Home Salute Adevărul Live dalle 13:00: Sfide dei pazienti rumeni con diagnosi di cancro...

Adevărul Live dalle 13:00: Sfide dei pazienti rumeni con diagnosi di cancro del colon-retto

61
0

L’Organizzazione Mondiale della Sanità prevede che il prossimo anno il numero di casi di cancro supererà i 15 milioni, diventando la principale causa di morte nei paesi sviluppati.

Il cancro del colon e il cancro del colon-retto sono tumori maligni che si verificano nell’intestino crasso, l’ultimo segmento del tubo digerente. Questa malattia di solito colpisce persone di età superiore ai 45-50 anni, sebbene possa manifestarsi a qualsiasi età. Di solito inizia con la comparsa di formazioni non cancerose (benigne) sulla parete dell’intestino crasso, chiamate polipi. Nel tempo, inosservati e non trattati, alcuni polipi possono cambiare e innescare il cancro.

Per le sue caratteristiche, il cancro del colon-retto è una patologia che può essere prevenuta attraverso lo screening e il monitoraggio delle persone asintomatiche.

Read:   Adevărul Live, dalle 13.00: Trattamento della cataratta sostituendo il cristallino naturale con uno artificiale

Il cancro del colon-retto è il terzo tumore più comune nei maschi (746.000 nuovi casi) e il secondo tumore più comune nelle femmine (614.000 nuovi casi) e si colloca al terzo posto per mortalità in entrambi i sessi (694.000 decessi).

In termini di costi del cancro del colon-retto in Europa, ammontano a circa 13,1 miliardi di euro e rappresentano il 10% dei costi totali del cancro.

Stiamo discutendo di questo argomento ad Adevărul Live, dalle 13.00, con il Dr. Raluca Pătru, oncologo presso l’Ospedale Colţea, Bucarest e Cezar Irimia, Presidente della Federazione delle Associazioni dei malati di cancro in Romania (FABC).

Se ti piace questo articolo, non vediamo l’ora di entrare a far parte della community di lettori sulla nostra pagina Facebook, con un Like qui sotto:

Articolo precedenteLa Germania fornisce un’indennità di riscaldamento di 350 euro per casa
Articolo successivoXTB: Forte calo delle azioni TECH, fino al 90% rispetto al 2021, cambia la strategia degli investitori