Home Economia Amazon annuncia nuove misure contro Russia e Bielorussia

Amazon annuncia nuove misure contro Russia e Bielorussia

62
0

Nel contesto della guerra in Ucraina, Amazon ha annunciato di aver interrotto le consegne di prodotti a Russia e Bielorussia: i cittadini russi e bielorussi non possono più accedere al servizio di streaming Prime Video, che si unisce al blocco avviato da Netflix.

I divieti riguardano anche Amazon Web Services. L’azienda non accetta più nuovi clienti dalla Russia e dalla Bielorussia per i suoi servizi cloud.

Amazon afferma inoltre che non venderà più “New World” in Russia, l’unico gioco che la società vende direttamente in quel paese.

“A differenza di altri fornitori di tecnologia, Amazon non ha data center, infrastrutture o uffici in Russia e non fa affari con il governo russo”, ha affermato la società statunitense in una nota.

Read:   I prezzi del gas hanno iniziato a scendere in Europa con l'aumento delle forniture russe alla terraferma

Amazon afferma inoltre di aver donato fino ad ora 5 milioni di dollari alle persone colpite dalla guerra e continua a raddoppiare le donazioni dei propri dipendenti, con oltre 10.000 donazioni finora effettuate.

Se ti piace questo articolo, non vediamo l’ora di entrare a far parte della community di lettori sulla nostra pagina Facebook, con un Like qui sotto:

Articolo precedenteTwitter ha creato una versione del suo sito Web sul Dark Web per aggirare il blocco della Russia
Articolo successivoCamilla non riesce più a nascondere i suoi problemi di salute. Come si è presentata la moglie del principe Carlo a un evento. Segni di preoccupazione