Home Moda e bellezza Bappi Lahiri, il “re della discoteca” in India, è morto all’età di...

Bappi Lahiri, il “re della discoteca” in India, è morto all’età di 69 anni

68
0

È morto a Mumbai martedì notte, ha affermato Deepak Namjoshi, direttore del CritiCare Hospital, dal Press Trust India (PTI). L’artista ha avuto “molti problemi di salute”, ha detto.

Nato nel Bengala occidentale, in una famiglia di musicisti, è considerato colui che ha reso popolare il genere disco in India. I suoi fan hanno ballato negli anni ’70 e ’80 sulle canzoni prodotte per i film di Bollywood come “Chalte Chalte”, “Disco Dancer” e “Sharaabi”.

Indossando sempre collane d’oro e occhiali da sole, Bappi Lahiri ha collaborato con Samantha Fox in un film indiano del 1995, Rock Dancer. Ha anche registrato la canzone “Patiala Peg” con Snoop Dogg nel 2015. Bappi Lahiri ha preso in prestito la sua voce per doppiare i film hindi di Hollywood.

Read:   Cos'è l'afasia, la terribile malattia che ha posto fine alla carriera dell'attore Bruce Willis

All’inizio degli anni 2000, ha vinto una causa contro il rapper americano Dr. Dre che ha usato la canzone di una delle sue canzoni.

Mercoledì il primo ministro indiano Narendra Modi gli ha reso omaggio su Twitter, scrivendo che “tutte le generazioni possono identificarsi con le sue opere”.

Se ti piace questo articolo, non vediamo l’ora di entrare a far parte della community di lettori sulla nostra pagina Facebook, con un Like qui sotto:

Articolo precedenteI prezzi del gas continuano a scendere in Europa mentre le tensioni sull’Ucraina si allentano
Articolo successivoCuccioli di “squalo fantasma” scoperti nell’oceano a 1.200 metri di profondità