Home Salute Come scegliere un tapis roulant. Prestare attenzione alla larghezza e al...

Come scegliere un tapis roulant. Prestare attenzione alla larghezza e al peso supportati!

116
0

Se c’è uno spazio libero in casa, una soluzione per tutte queste situazioni è acquistare un tapis roulant. Come si sceglie un tapis roulant? Questa è una domanda a cui stiamo cercando di rispondere in questo testo.

Un tapis roulant è un investimento a lungo termine, sia finanziario che per la nostra salute, e non perché correre ci faccia bene. I tapis roulant forniscono ammortizzazione per le articolazioni e le ginocchia, che sono più richieste quando colpite dal suolo. Pertanto, le piste da corsa appositamente progettate per gli atleti sono realizzate con materiali molto più morbidi e non sono in cemento.

Come scegliere un tapis roulant. Quanti tipi ci sono?

Esistono tre tipi di tapis roulant. Chi desidera qualcosa che non necessita di elettricità può sceglierne uno nastro meccanico. Hanno anche display che calcolano la velocità, il tempo, le calorie bruciate o la distanza. Questo motivo a fascia viene messo in movimento e il display si illumina quando inizi a camminare o correre. È adatto a chi è alle prime armi oa un livello intermedio di pratica o ha bisogno di un tapis roulant meno spesso.

Read:   Digiuno senza chili di troppo. Consigli e ricette di Anca Alungulesei

Chi si chiede come scegliere un tapis roulant dovrebbe anche sapere che se vuole qualcosa che non necessita di presa, ma che sia un po’ più evoluto, può scegliere un nastro magnetico. Sono vicini nella tecnologia a quelli meccanici, la differenza è che hanno diversi livelli di forza che possono essere modificati. E hanno display che calcolano i parametri principali che devi monitorare durante l’esecuzione.

Chi è orientato verso un, troverà offerte di prezzo più variegate nastro elettrico. E non si tratta solo di prezzo. Quelli elettrici offrono diverse applicazioni, possono essere impostati tipi di monitoraggio molto complessi e diversi livelli di difficoltà. Molto importanti anche per chi ha poco spazio, ce ne sono alcuni molto minimalisti che sembrano quasi dei tappeti e possono essere riposti sotto un letto.

Come scegliere un tapis roulant. Quali altri dettagli sono importanti

Ci sono alcune cose importanti a cui prestare attenzione quando si sceglie un tapis roulant. È anche importante quanto siano intensi gli allenamenti. Ad esempio, se lo usi per una corsa leggera, scegli una fascia lunga 1,2 metri. Se corri più forte, puoi rivolgere la tua attenzione a una lunghezza compresa tra 1,4 e 1,5 metri e una larghezza di 0,5 metri. Coloro che sono di livello superiore e corrono molto o si stanno preparando per le gare devono recarsi in una fascia di 2 metri e una larghezza minima di 0,65 metri.

Read:   STUDIO Casi lievi di COVID-19 possono causare problemi di memoria e attenzione per diversi mesi dopo il recupero

Un’altra specifica tecnica estremamente importante riguarda il peso massimo che il tapis roulant può sopportare. Attenzione a non prendere una fascia che abbia un valore massimo vicino al vostro peso ed è bene lasciare una differenza di almeno 10 chilogrammi. Ci sono tapis roulant che cadono in mezzo 51 e 100 chilogrammiquindi buone versioni per chi ha un peso in mezzo 101 e 200 chilogrammima anche modelli più grandi, che occupano più spazio, per i sovrappeso, che hanno in mezzo 201 e 300 chilogrammi.

Se vuoi acquistare un tapis roulant puoi vedere più offerte di prezzo e altri dettagli tecnici – QUESTO LINK.

Se ti piace questo articolo, non vediamo l’ora di entrare a far parte della community di lettori sulla nostra pagina Facebook, con un Like qui sotto:

Articolo precedenteOctavia Geamănu, sulla relazione con Marian Ionescu: “Penserei che le sia successo qualcosa se venisse da me con un regalo in un certo giorno del calendario”
Articolo successivoStudio: la reinfezione con le sottovarianti di Omicron è rara