Home Economia Danone ha sospeso gli investimenti in Russia

Danone ha sospeso gli investimenti in Russia

90
0

“Abbiamo deciso di sospendere tutti i progetti di investimento in Russia, ma al momento stiamo mantenendo la produzione e la distribuzione di latticini freschi e alimenti per l’infanzia per soddisfare ulteriormente le esigenze alimentari di base della popolazione locale”, ha affermato Danone.

In Russia, Danone possiede il marchio caseario Prostokvashino.

Un gran numero di compagnie occidentali ha annunciato il ritiro dalla Russia dopo l’invasione dell’Ucraina. Queste aziende includono Nestlé, Ikea, Inditex, proprietaria dei marchi Zara, Puma e Prada, oltre a grandi gruppi petroliferi come BP.

Se ti piace questo articolo, non vediamo l’ora di entrare a far parte della community di lettori sulla nostra pagina Facebook, con un Like qui sotto:

Articolo precedenteLa Russia avverte gli obbligazionisti che il loro pagamento dipenderà dalle sanzioni occidentali
Articolo successivoGli hacker stanno speculando sulla situazione in Ucraina. Uno dei 25 messaggi di beneficenza inviati in tutto il mondo ha come obiettivo la Romania