Home Salute Digiuno senza chili di troppo. Consigli e ricette di Anca Alungulesei

Digiuno senza chili di troppo. Consigli e ricette di Anca Alungulesei

105
0

Anca Alungulesei svela alcuni consigli essenziali per contrastare l’ingrasso durante il digiuno:

“Nel digiuno bisogna puntare soprattutto sulla sostituzione delle proteine ​​animali con quelle vegetali, ma anche sulla riduzione della quantità di carboidrati consumati, provenienti da fonti come pane, patate, pasta, riso e dolci a base di zucchero bianco raffinato. Considera il consumo giornaliero di verdure (cotte o crude) specifiche per l’autunno e cibi fermentati, come i probiotici (sottaceti, borsch crudo o cavolo fermentato). Inoltre, dovremmo anche avere una fonte quotidiana di grassi vegetali, ricchi di omega 3, che possono essere ricavati dalle noci, dai semi o dall’olio di cocco. Anche l’idratazione dovrebbe venire prima di tutto!”

Anca Alungulesei, nutrizionista con oltre 10 anni di esperienza nel campo dell’alimentazione sana, afferma che esistono alternative alimentari delicate con la silhouette durante il digiuno: “Le persone che digiunano tendono ad aumentare la quantità di cibo consumato in un falso panico di fame e l’idea che non sia saturo ma anche di un’elevata dipendenza da carboidrati che genera un circolo vizioso: mangi, non ti stanchi e ne vuoi di più. Le classiche scelte di fast food sono costituite da carboidrati veloci che trasformano il corpo in glucosio – il che si traduce nella creazione di un generoso e indesiderato inizio di grasso di cui il corpo è vestito ma anche di un basso livello di energia tradotto in uno stato di affaticamento. Bene, abbiamo alternative al digiuno che non ingrassano, tra cui: il pane non ingrassante, la versione vegetale, senza uova la cui ricetta è facile e pratica., pizza alle verdure con cima di cavolfiore, cioccolato senza zucchero che si può fare molto facilmente in casa, insalate con extratopping di tahini e noci, verdure autunnali variamente preparate (al forno, leggermente in padella, woak), pasta konjac con verdure, oltre grasso (quando c’è rilascio)”, rivela Anca Alungulesei, che ritiene da evitare i prodotti a base di farina bianca, patate e dolci con zucchero bianco raffinato che costringono il corpo ad “avvolgersi” in uno strato di grasso.

Read:   Una procedura rivoluzionaria potrebbe rendere disponibili gli organi trapiantabili a più pazienti, indipendentemente dal loro gruppo sanguigno VIDEO

Il periodo di digiuno, dal punto di vista della nutrizionista Anca Alungulesei, dovrebbe mantenere la stessa distribuzione dei pasti durante tutta la giornata e non essere “caricato” di snack e piatti extra per calmare il panico della mancanza di carne e latticini.

“È molto importante per una persona che digiuna non vedere il digiuno solo come un periodo di ‘fame’ e poi mangiare solo pane, riso e patate sempre durante il giorno. L’uomo affamato che, per di più, ha qualcosa da mangiare (cioè ha risorse) ha fame perché, di fatto, il suo corpo non è adeguatamente nutrito o perché sopraggiunge il panico di insaziabilità. Non importa quanto mangi, in realtà non fornisce al corpo i nutrienti e i micronutrienti di cui ha bisogno. La carenza di proteine ​​di origine animale va sostituita quotidianamente con proteine ​​di origine vegetale perché la proteina è quella che ci dà la sensazione di sazietà, ma aiuta anche a costruire massa muscolare. E le scelte che fa una persona che non consuma abbastanza proteine ​​al giorno sono sbagliate e con gravi conseguenze, i carboidrati. Quindi, per stancarci, ma anche per non ingrassare, dobbiamo provvedere al nostro fabbisogno proteico quotidiano, a cui aggiungiamo almeno una porzione di grasso vegetale ricco di Omega 3”, avverte Anca Alungulesei, che insegna a chi adotta Psiho -La dieta dovrebbe vedere il digiuno come un periodo di purificazione dell’anima, mentale e alimentare che li aiuterà a sentirsi meglio nel corpo e nella casa della loro anima.

Read:   Zucca: cibo-medicina. Quali malattie cura e a chi è controindicato

Se ti piace questo articolo, non vediamo l’ora di entrare a far parte della community di lettori sulla nostra pagina Facebook, con un Like qui sotto:

Articolo precedenteMelody Thomas Scott, relazioni intime sul set. Chi era la collega che ha lasciato incinta Nikki Newman in “Young and Restless”
Articolo successivoBolt Market, servizio di vendita e consegna di cibo, disponibile a Cluj-Napoca