Home Economia Enel si prepara a lasciare la Russia. Ufficiale: “Mi dispiace che...

Enel si prepara a lasciare la Russia. Ufficiale: “Mi dispiace che dobbiamo seguire l’esempio degli altri”

81
0

“Stiamo vendendo i nostri asset di produzione di energia. Con rammarico, penso che dobbiamo seguire l’esempio degli altri”, ha detto Francesco Starace, informa Agerpres.

Secondo la fonte citata, solo pochi giorni fa il funzionario ha affermato che Enel ridurrà la propria esposizione alla Russia, ma non intende abbandonare completamente questo mercato.

Enel è presente sul mercato russo attraverso Enel Russia, che gestisce tre centrali a gas con una capacità di 5,7 gigawatt. Ha anche due parchi eolici, ma non fornisce gas dalla Russia. Fondata nel 2004, Enel Russia contribuisce per l’1% all’utile operativo del gruppo italiano, che possiede il 56% di Enel Russia.

Read:   Bloomberg: l'UE potrebbe astenersi dall'intervenire sul mercato energetico perché gli Stati membri hanno opinioni diverse

Le principali società energetiche di tutto il mondo, tra cui BP Plc, Shell Plc ed Eni SpA, hanno annunciato l’intenzione di ritirarsi dai loro investimenti in Russia con l’intensificarsi della guerra in Ucraina.

Enel, multinazionale dell’energia e leader integrato nei mercati globali dell’elettricità, del gas naturale e delle energie rinnovabili, opera in oltre 30 paesi nel mondo, con una capacità installata totale di oltre 88 GW.

In Romania, la società è uno dei maggiori investitori privati ​​nel settore energetico, operando dal 2005 nel settore della distribuzione e fornitura di energia elettrica, nonché della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili.

Read:   L'Austria riduce il prezzo del trasporto pubblico e aumenta i sussidi per il carburante dei pendolari

Le società di distribuzione elettronica gestiscono reti con una lunghezza totale di circa 128.000 chilometri in tre importanti aree del paese (Muntenia Sud – tra cui Bucarest, Banat e Dobrogea) e coprono un terzo del mercato della distribuzione locale.

Se ti piace questo articolo, non vediamo l’ora di entrare a far parte della community di lettori sulla nostra pagina Facebook, con un Like qui sotto:

Articolo precedenteGuerra in Ucraina. Instagram e Facebook sono ufficialmente banditi in Russia
Articolo successivoMolti servizi Apple, tra cui App Store, Apple Arcade, Music e Maps, stanno subendo interruzioni