Home Sport Esame vulcanico del PSG contro il Real Madrid

Esame vulcanico del PSG contro il Real Madrid

120
0

Con il tuo allenatore interrogato e continue voci sul suo sostituto; con uno dei tuoi zoppicanti zoppicanti, un altro interrogato, e il terzo forse firmato dal tuo rivale; con i tuoi ultras in guerra aperta contro il tabellone e alcuni giocatori… Non mi sembra il modo migliore per affrontarne alcuni ottavi di finale di Champions Leaguema alzare “quella tazza carina” è ancora una sfida Parigi Saint Germain che in estate ha segnato la stagione come quella di assalto finale al trono europeo.

Da quando Messi ha salutato dal balcone di un hotel parigino con una maglietta di ‘Ici c’est Paris’, in Parco dei Principi sognano di regnare finalmente in Europa. Come non farlo con un attacco composto da Messi, Mbappé e Neymar? Ma ogni grande potere comporta una grande responsabilità. PSG, leader eccezionale in Ligue 1non può essere lasciato cadere davanti a lui Real Madrid nell’ottavo, soprattutto nel mezzo del ambiente vulcanico delle ultime settimane.

Messi assiste, Mbappé segna

Venerdì, il PSG ne ha aggiunto uno vittoria in extremis contro il Rennescon Titolo di Xavi Simmonsgrazie ad un Il gol di Mbappé dopo il passaggio di Messi al 93′. Il 21esimo della stagione per il francese (12 in campionato, 5 in Coppa e 4 in Champions). Ma la partita era iniziata con la tensione. Los ultra parigini non hanno preso posto fino al 25° minuto e, in silenzio, si sono presentati striscioni di protesta contro la politica sportiva del club e le prestazioni di alcuni calciatori.

Read:   Alcaraz entra nella storia vincendo il torneo di Miami all'età di 18 anni

Leader irrispettosi. Giocatori riluttanti, magliette senza i nostri colori. L’unica tripletta del PSG quest’anno”, ha detto uno. “Mercenari strapagati”, è stato letto anche. “Smettila di prenderci per idiotiIl direttore sportivo è stato avvertito: “Leonardo, è ora di partire”.

Pochettino chiede unione

Nessuna risposta dal club, dipendeva da lui Maurizio Pochettino (minacciando l’arrivo di Zinedine Zidane) prova a calmare le acque: “I tifosi sono la cosa più importante nei club, hanno il diritto di esprimersi e abbiamo bisogno di unione. Stiamo per entrare in un periodo importante della stagione e dobbiamo stare tutti insieme, per lottare per i nostri obiettivi”.

Perché, nonostante il clima rarefatto a Parigi, ci sono molti argomenti di ottimismo sulla visita a Madrid di martedì (21. Movistar). Nella fase a gironi, il PSG ha vinto tutte e tre le partite casalinghe, inclusa quella del City. Mbappé sta vivendo uno dei momenti più belli della sua carriera e il rumore sul suo possibile futuro da bianconero è stato meno del previsto dopo il pareggio (il secondo, visto che il primo aveva affrontato il Real Madrid con il Benfica e il PSG con lo United).

Read:   Il miglior e il peggior giocatore del Barcellona contro il Cadice

Notizie correlate

Benzema, nella telefonata

Messi, nonostante le critiche, ha segnato 13 gol in 15 partite del PSG (6 gol e 7 assist). Y Neymarche già domenica si è allenato con il girone, potrebbe non essere titolare, ma farà sicuramente bene a Pochettino (che deve decidere quale portiere giocare, Navas o Donnarumma) fare un undici più equilibrato contro un Madrid ha litigato con il gol (uno su 50 tiri nelle ultime tre partite) ma quello viaggerà con la sua principale risorsa offensiva: Benzema.

Articolo precedenteXTB: In che modo l’aggressione della Russia potrebbe influenzare i mercati azionari e quali strumenti vale la pena perseguire
Articolo successivoLuuk de Jong salva il Barça e distrugge De Tomás