Home Moda e bellezza Ex moglie, maltrattata da Vladimir Putin: ero in lacrime, poi ho capito...

Ex moglie, maltrattata da Vladimir Putin: ero in lacrime, poi ho capito che non c’era altra opzione

119
0

In una biografia del 2002 del presidente Vladimir Putin, Ludmila Aleksandrova Ocheretnaya ha affermato di essere single quando ha partorito per la prima volta. Putin avrebbe chiamato un taxi per raggiungere l’ospedale mentre era in viaggio d’affari.

L’ex moglie del leader russo ha anche affermato che, nonostante volesse che la loro figlia si chiamasse Natascha, Putin avrebbe “ordinato” che la bambina si chiamasse Maria, come veniva chiamata sua madre.

“Ero in lacrime. Ma poi ho capito che non c’era altra opzione, mia figlia si sarebbe chiamata Maria”, ha detto Ludmila.

Ha anche detto che suo marito era in ritardo: “Ho quasi pianto per l’umiliazione”.

Read:   Andreea Marin, sulle condizioni di lavoro imposte da Valeriu Lazarov: "Sono stato pagato solo part-time"

Il presidente russo e la sua ex moglie, Ludmila, si sono sposati nel luglio 1983. Hanno due figlie, Maria, nata nel 1985, ed Ekaterina, nata nel 1986.

Il divorzio è avvenuto nel 2013, quando si è scoperto che il presidente russo aveva una relazione extraconiugale con Alina Kabaieva, un’ex ginnasta che, all’epoca, aveva 30 anni. Inoltre, un altro motivo del divorzio tra i due sarebbe stata la violenza. Ludmila è stata aggredita fisicamente innumerevoli volte da Putin.

Se ti piace questo articolo, non vediamo l’ora di entrare a far parte della community di lettori sulla nostra pagina Facebook, con un Like qui sotto:

Articolo precedenteIn che modo la situazione in Ucraina influisce sul mercato delle criptovalute. Alcune valute digitali stanno seguendo gli sviluppi in borsa
Articolo successivoLo Scottish Ballet ha annunciato che si dimetterà dalla sua partnership con il colosso British Petroleum