Home Economia Fitch declassa 11 società energetiche russe, con prospettive negative per il futuro

Fitch declassa 11 società energetiche russe, con prospettive negative per il futuro

66
0

Fitch declassa il rating a lungo termine dell’emittente a “B” per FGC UES, Rosseti Moscow Region, JSC Atomenergoprom, Inter RAO, PJSC RusHydro, PJSC Mosenergo, Enel Russia, EN+, TGC-1 e OGK-2.

“La misura riflette un grave shock per l’ambiente operativo della Russia e l’indebolimento della flessibilità finanziaria e segue il declassamento dei rating sovrani russi da parte dell’agenzia il 2 marzo 2022”, ha aggiunto l’agenzia.

Il 3 marzo, l’agenzia di rating internazionale Fitch Ratings ha declassato il rating di default a lungo termine della Russia a “B” da “BBB”.

Se ti piace questo articolo, non vediamo l’ora di entrare a far parte della community di lettori sulla nostra pagina Facebook, con un Like qui sotto:

Articolo precedenteLa Banca europea per gli investimenti ha approvato un sostegno finanziario immediato di 668 milioni di EUR all’Ucraina
Articolo successivoLa straordinaria storia della madre di Cher. Da cui il famoso artista ereditò il carattere forte