Home Technologia Gli astronomi australiani hanno scoperto uno “strano” oggetto che ruota nella Via...

Gli astronomi australiani hanno scoperto uno “strano” oggetto che ruota nella Via Lattea

97
0

L’oggetto, che emette forti onde radio per un minuto a un intervallo di 18,18 minuti, è stato scoperto da uno studente ed esaminato da un radiotelescopio a bassa frequenza in una vasta regione australiana chiamata Outback, di aree popolate.

“[Acesta] apparve e scomparve nel giro di poche ore durante le nostre osservazioni. È stato del tutto inaspettato”, ha affermato in una dichiarazione rilasciata dal Centro internazionale per la ricerca in radioastronomia (ICRAR).

Gli oggetti che pulsano regolarmente o meno regolarmente nell’Universo sono spesso osservati dagli astronomi, che li chiamano “transitori”.

Ma un oggetto che rimane acceso per un minuto intero è “davvero strano”, ha detto Gemma Anderson, una delle astrofisiche del team.

Read:   Apple lancerà un iPhone 5G economico intorno all'8 marzo

L’astrofisica Natasha Hurley-Walker, coordinatrice dello studio pubblicato su Nature, ha affermato che la scoperta è stata “un po’ spaventosa” perché “non si sa nulla in cielo per fare una cosa del genere”.

“Conosciamo solo una pulsar nana bianca, ma niente di così importante. Certo, potrebbe essere qualcosa a cui non abbiamo mai pensato. Potrebbe essere un oggetto completamente nuovo”.

Il team ha calcolato che l’oggetto si trova a circa 4.000 anni luce dalla Terra, è luminoso e ha un campo magnetico estremamente forte.

Le teorie su quale potrebbe essere l’argomento includono un magnete ultra lungimirante che non è mai stato visto prima o una nana bianca – una stella invecchiata. Tuttavia, per la maggior parte, l’oggetto rimane un mistero.

Read:   Viewsonic VP3481a, monitor professionale per l'elaborazione foto-video [TECH REVIEW]

“Diverse rilevazioni diranno agli astronomi se questo è stato un evento unico o una nuova vasta popolazione che non abbiamo mai visto prima”, ha detto Hurley-Walker. “Non vedo l’ora di conoscere questo articolo e poi di espandere la mia ricerca per trovarne di più.”

Se ti piace questo articolo, non vediamo l’ora di entrare a far parte della community di lettori sulla nostra pagina Facebook, con un Like qui sotto:

Articolo precedenteLe bellezze dell’Australian Open. Sono i nuovi giocatori che vogliono detronizzare re Djokovic
Articolo successivoBenQ e Techland presentano MOBIUZ EX3210R, il monitor da gioco in edizione limitata Dying Light 2