Home Economia Gli Stati Uniti ei loro alleati rilasceranno 60 milioni di barili di...

Gli Stati Uniti ei loro alleati rilasceranno 60 milioni di barili di petrolio dalle riserve strategiche per calmare i prezzi. Da dove verrà la metà della quantità?

62
0

Secondo la fonte citata, metà dell’importo totale proverrà dalla riserva strategica statunitense e il resto da altre grandi potenze industrializzate come Giappone e Germania.

“Abbiamo concordato che i membri dell’AIE rilasceranno 60 milioni di barili di petrolio in modo coordinato”, ha affermato Koichi Hagiuda.

Il segretario all’Energia degli Stati Uniti Jennifer Granholm ha presieduto la riunione di emergenza dell’Aie, che finora ha coordinato solo tre riserve di petrolio dalle riserve strategiche: nel 1991 durante la Guerra del Golfo, nel 2005 dopo gli uragani Rita e Katrina e nel 2011 durante la guerra civile libica.

Tuttavia, l’annuncio di martedì da parte dell’IEA non ha impressionato il mercato, con i prezzi del greggio Brent che sono saliti sopra la soglia dei 106 dollari, il livello più alto dal 2014.

Read:   Il petrolio è più prezioso dell'IT. Saudi Aramco è diventata l'azienda più preziosa al mondo, davanti ad Apple

I prezzi del petrolio sono aumentati poiché alcuni acquirenti hanno rifiutato i prezzi del petrolio russo dopo che gli stati occidentali hanno inasprito le sanzioni a Mosca e la produzione globale di petrolio sta lottando per tenere il passo con l’aumento della domanda mentre l’economia riprende.

L’Agenzia internazionale per l’energia è il principale organismo di consulenza energetica nei 29 paesi più sviluppati. L’agenzia è stata istituita in risposta al primo shock petrolifero dal 1973 al 1974 per coordinare il rilascio di petrolio dalle scorte di riserva.

Se ti piace questo articolo, non vediamo l’ora di entrare a far parte della community di lettori sulla nostra pagina Facebook, con un Like qui sotto:

Articolo precedenteStellantis Group vuole vendere solo veicoli elettrici in Europa a partire dal 2030
Articolo successivoL’operatore Nord Stream-2 è fallito