Home Economia I prezzi di benzina e diesel hanno raggiunto livelli record in tutto...

I prezzi di benzina e diesel hanno raggiunto livelli record in tutto il mondo. I governi sono alla ricerca di soluzioni di mitigazione

58
0

Le misure riflettono i rischi economici e politici che i governi vedono nell’attuale aumento dei prezzi dell’energia, guidato da una ripresa della domanda di carburante dai giorni più bui della pandemia di coronavirus e dalle interruzioni dell’approvvigionamento in seguito all’invasione russa dell’Ucraina.

Se i prezzi continuano a salire, come prevedono molti analisti, potrebbero rallentare la crescita economica, portare a una riduzione dei consumi e, in alcuni casi, innescare disordini politici.

Negli ultimi anni, l’aumento dei prezzi del carburante ha scatenato violente proteste in paesi come il Kazakistan, l’Iran e lo Zimbabwe, che hanno provocato vittime.

I prezzi dell’energia alti da tempo, i rischi della razionalizzazione energetica e, infine, una recessione aumentano di giorno in giorno”, ha affermato Livia Gallarati, analista dei mercati petroliferi di Energy Aspects.

Giovedì i prezzi del petrolio di riferimento sono stati scambiati intorno a $ 115 al barile, rispetto a circa $ 80 al barile alla fine dello scorso anno.

stati Uniti Martedì hanno imposto un divieto alle importazioni di petrolio dalla Russia, il terzo produttore mondiale, in rappresaglia per l’invasione dell’Ucraina da parte di Mosca, e la Gran Bretagna ha detto che le avrebbe gradualmente eliminate.

Gli analisti di JP Morgan Chase & Co. e Bank of America hanno previsto che le interruzioni nei flussi petroliferi russi potrebbero spingere i prezzi del petrolio a 185-200 dollari al barile.

Negli Stati Uniti, il prezzo medio della benzina ha già raggiunto il record di $ 4,3 per gallone questa settimana.

I prezzi alla pompa potrebbero salire a circa $ 5 al gallone fino al Memorial Day negli Stati Uniti a fine maggio, quando il traffico della stagione estiva si intensificherà, ha affermato John Kilduff, partner di New Capital a New York.

Read:   Indossare la mascherina è obbligatorio in tre grandi fabbriche di automobili a causa dell'alto numero di contagi da Covid-19.

Devin Gladden, business manager federale dell’American Automobile Association, ha affermato che se il prezzo del petrolio raggiunge i 200 dollari al barile, la benzina potrebbe raggiungere i 6-7 dollari al gallone.

Molti conducenti americani stanno valutando modi per ridurre le spese per pagare il carburante.

Nel UK, Il prezzo medio della benzina senza piombo alla pompa è salito a 1,58 libbre per litro, mentre il diesel ha raggiunto 1,65 libbre per litro, entrambi livelli record, secondo la società di servizi di auto RAC Fuel Watch.

Prezzi della benzina in Australia sono anche a livelli record, poco meno di 2 dollari al litro.

L’amministrazione del presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha cercato di combattere l’aumento dei costi energetici sostenuti dai consumatori negli Stati Uniti e all’estero, orchestrando il rilascio di milioni di barili di greggio dalle riserve strategiche in comune con altri paesi consumatori.

Ma Washington finora si è rifiutata di intervenire direttamente presso le pompe al dettaglio con agevolazioni fiscali o sussidi diretti.

Irlanda ha annunciato mercoledì che ridurrà le accise su benzina e diesel entro la fine di agosto, per alleviare il peso del rapido aumento dei prezzi della benzina.

Portogallo ridurrà anche l’accisa sui carburanti da venerdì per far fronte a un aumento senza precedenti dei prezzi dell’energia.

Lo scorso fine settimana, molte persone in tutto il Paese si sono precipitate ai distributori di benzina per fare il pieno, aspettandosi un ulteriore aumento dei prezzi che avevano già superato i 2 euro al litro.

Altri paesi stanno pianificando misure simili.

Nel Franciaappena un mese prima delle elezioni presidenziali, il presidente Emmanuel Macron ha detto che il suo governo annuncerà presto misure per aiutare le famiglie che devono far fronte ai prezzi elevati del carburante e ha sottolineato di aver già speso 20 miliardi di euro all’anno per ridurre i costi di benzina ed energia.

Read:   Il Credit Suisse ha citato in giudizio negli Stati Uniti per transazioni commerciali che coinvolgono oligarchi russi

“Non permetterò a nessuno di dire che il governo non ha fatto nulla”, ha detto Macron durante un evento elettorale lunedì.

Governo brasiliano Sta inoltre valutando un nuovo programma di sussidi per diesel e benzina per aiutare i consumatori, ha riferito O Estado de S. Paulo questa settimana.

Governo ceco eliminerà la miscelazione obbligatoria di biocomponenti nei combustibili ed eliminerà un pedaggio per contrastare l’aumento dei prezzi.

Il portavoce del RAC Simon Williams, nel frattempo, ha invitato il governo del Regno Unito a tagliare l’imposta sul valore aggiunto per proteggere le persone e le aziende da problemi finanziari.

“Un taglio del 15% farebbe risparmiare ai conducenti 6,5 pence dal prezzo della benzina, sulla base della media attuale… non sembra giusto che il governo tragga vantaggio dall’aumento dei prezzi del petrolio mentre i conducenti soffrono”, ha detto a Reuters.

Un portavoce del governo britannico ha affermato che il governo farà tutto il possibile per ridurre i prezzi elevati e aiutare le persone.

“I 12 miliardi di sterline che abbiamo già annunciato per aiutare con il costo della vita includono il congelamento della tassa sul carburante per il dodicesimo anno consecutivo, il blocco più lungo nella storia della Gran Bretagna”, ha detto il portavoce a Reuters.

Se ti piace questo articolo, non vediamo l’ora di entrare a far parte della community di lettori sulla nostra pagina Facebook, con un Like qui sotto:

Articolo precedenteOshoala, terzo rinnovo del Barça fino al 2024
Articolo successivoPogacar e Roglic, davanti al Tirreno e alla Parigi-Nizza