Home Sport I tre spagnoli con opzione medaglia a Pechino

I tre spagnoli con opzione medaglia a Pechino

75
0

Dei 14 spagnoli che rappresentano la Spagna alle Olimpiadi invernali, che si terranno a Pechino questo fine settimana, ci sono tre opzioni per la medaglia. La catalana Queralt Castellet è la migliore per salire sul podio olimpico, al suo quinto appuntamento in pochi Giochi. Lucas EguibarAnche il campione del mondo di Snowboard Cross vuole lottare per le medaglie, anche se a quanto pare non è al massimo. Thibault Magnindi padre svizzero e madre spagnola, vuole fare la sorpresa nello sci acrobatico.

Queralt Castellet

Five Games… arriverà presto. La ‘rider’ di Sabadell, un’istituzione, ha 32 anni, la donna che è cresciuta accanto allo snowboard da quando ha debuttato in una manifestazione olimpica all’età di 16 anni. Aspira a tutto a Pechino, anche se la pressione è alta Queralt Castellet arriva all’halfpipe dove cerca di stupire la giuria con incredibili trick in onda e sentirsi a proprio agio sulla tavola. “Ho ancora molti sogni rimasti, incluso ottenere un oro ai Mondiali, una medaglia ai Giochi o un Golden Globe”, ha detto in un’intervista al giornale. Sarà necessario alzarsi presto il 9 e 10 febbraio per vederlo in azione.

Read:   Il Barça soffre per la qualificazione alla finale di Champions League (2-0)

Lucas Eguibar

È il grande protagonista maschile della squadra olimpica spagnola. Arriva a Pechino nel 2022 come Campione del Mondo di Snowboard Cross, titolo vinto lo scorso anno a Idre Fjäll, in Svezia. Riferimento quindi per ottenere una medaglia e seguire i passaggi di Regino Hernandez “Se vinci la Coppa del Mondo in assoluto (come hai fatto nel 2015) è perché sei stato forte per tutta la stagione; vincere la Coppa del Mondo è un giorno ogni due anni e i Giochi un giorno ogni “Continuerò a lavorare sodo e sarà quello che dovrebbe essere. Se non è a Pechino, proverò un altro gioco, altri quattro anni e basta”, ha detto a questo giornale l’anno scorso dopo il suo titolo mondiale. Ha 27 anni ed è di Gipuzkoa. Si sfiderà giovedì 10 febbraio.

Read:   Qatar World Cup 2022: tutte le date delle partite

Notizie correlate

Thibault Magnin

All’età di 21 anni, è tornato alle competizioni a gennaio dopo aver subito un infortunio al ginocchio. Piace Javier Lliso partecipa al Big Air. Da padre svizzero e madre spagnola, ha sempre fatto della montagna il suo palcoscenico per cercare di affermarsi nello sport. E altro, ora, che debutterà in alcuni Giochi. “Cercherò di fare i miei trick migliori a Pechino e chissà se riuscirò a vincere una medaglia. È stato un anno difficile perché l’estate scorsa mi sono operato al ginocchio e non ho potuto sciare per molto tempo”. Debutta nelle prime ore di lunedì 7 febbraio.

Articolo precedenteWSJ: Riyadh venderà azioni da 50 miliardi di dollari alla più grande compagnia petrolifera del mondo – Saudi Aramco
Articolo successivoUna squadra di nuoto femminile chiede l’esclusione di un transgender