Home Salute Il 40% delle persone sul pianeta è in sovrappeso e la metà...

Il 40% delle persone sul pianeta è in sovrappeso e la metà della popolazione soffre di malnutrizione REPORT

82
0

Il rapporto annuale intitolato Global Nutrition Report (GNR), che proviene da organizzazioni come l’ONU, l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (FAO), l’OMS (Organizzazione mondiale della sanità) e il Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia, l’UNICEF rileva che 48 La % delle persone mangia troppo o troppo poco, secondo Digi24.

Al ritmo attuale, il mondo non sarà in grado di raggiungere otto dei nove obiettivi fissati dall’OMS per il 2025 nel campo della nutrizione, osservano le organizzazioni.

Si tratta principalmente di ridurre l’emaciazione dei bambini (quando sono troppo magri rispetto all’altezza) e il ritardo della crescita (quando i bambini sono troppo bassi per la loro età), nonché l’obesità tra gli adulti.

Read:   Studio: la reinfezione con le sottovarianti di Omicron è rara

Il rapporto stima che quasi 150 milioni di bambini di età inferiore ai cinque anni soffrono di ritardo della crescita, più di 45 milioni sono emaciati e altri quasi 40 milioni sono in sovrappeso, riferisce Agerpres.

Allo stesso tempo, secondo il rapporto, più del 40% degli uomini e delle donne nel mondo, ovvero circa 2,2 miliardi di persone, sono in sovrappeso o obesi.

“Le morti prevenibili dovute a un’alimentazione inadeguata sono aumentate del 15% dal 2010”, rappresentando “un quarto di tutte le morti di adulti”, ha affermato Renata Micha, presidente del gruppo di esperti indipendenti della GNR.

Secondo il rapporto GNR, le persone non mangiano le quantità raccomandate di cibi sani come frutta e verdura. E, come previsto, il consumo di tali alimenti è più basso nei paesi a basso reddito.

Read:   Studio: le nuove sottovarianti di Omicron possono "bypassare" l'immunità generata dall'infezione e avere il potenziale per causare una nuova ondata

Al contrario, i paesi ad alto reddito consumano gli alimenti più dannosi come carne rossa, latticini e bevande zuccherate. Inoltre, in questi paesi si registra il maggior numero di persone in sovrappeso, osservano gli specialisti.

Oltre a interrompere l’alimentazione e l’assistenza sanitaria, la pandemia di COVID-19 ha spinto altri 155 milioni di persone in condizioni di estrema povertà.

Se ti piace questo articolo, non vediamo l’ora di entrare a far parte della community di lettori sulla nostra pagina Facebook, con un Like qui sotto:

Articolo precedenteIl principe Andréj, indagato per violenza sessuale su un minore, ha chiuso i suoi account sui social media. La Casa Reale è sempre più lontana
Articolo successivoCinque previsioni per il 2022 dai ricercatori di Bitdefender