Home Sport Il Barça dimentica l’inciampo europeo battendo un debole Betis

Il Barça dimentica l’inciampo europeo battendo un debole Betis

65
0

Lui Barca ha reagito questa domenica dopo il Pietra d’inciampo europea per Zalgiris con una netta vittoria al Palau contro di lui Betis (83-63). Se la squadra lituana fosse la colista del Eurolega, la squadra andalusa chiude anche l’ACB, ma questa volta il Barça non si è stupito. Non avevano nemmeno bisogno della loro grande star, da allora Jasikevicius ha dato una pausa a Mirotic a causa dell’accumulo di partite che attende la squadra a marzo.

Senza l’aiuto della star montenegrina, il ruolo principale è caduto Brandon Davies, che ha concluso il duello con 16 punti e 6 rimbalzi in una performance corale in cui anche loro si sono distinti Abrine (11 punti) e l’efficiente Calathes.

Read:   Alcaraz: "Rafa è favorito ma mi sento preparato"

Inizio esitante

Sebbene il risultato finale fosse ingombrante, lo shock non si è rotto fino a quando terzo trimestre. Il Barça ha dominato per soli sei punti (37-31) nell’intervallo, ma ha messo il diretto nella ripresa.

Una difesa notevole e l’energia degli uomini piace Sanli e Smitsche ha chiuso con 10 punti, ha catapultato un Barça che ha asciugato il suo rivale in quel periodo (23-8) e mantenne fino alla fine il suo comodo vantaggio.

FC Barcellona, ​​​​83; Real Betis, 63

FC BARCELONA: Calathes (7), Laprovittola (9), Exum (8), Hayes (2) Sanli (6) -iniziale cinque-, Davies (16), Kuric (5), Sergi Martínez (5), Smits (10), Abrines (11), Jokubaitis (2), Nnaji (2).

12 triple su 31 (Abrines, 3). 37 rimbalzi, 13 offensivi (Calates, 9). 16 assist (Jokubaitis, 5).

Read:   Olimpiadi invernali Barcellona 2030: via libera "in attesa di Aragon"

SCOMMESSA REALE: Evans (16), Leslie (4), Cvetkovic (5), Pasecniks (4), Wiley (10) -iniziale cinque-, Bertans (8), Brown (12), Burjanadze (0), Almazán (0), Eulis Beez (4).

4 triple su 12 (Evans, Bertans, Brown, Cvetkovic, 1). 27 rimbalzi, 3 reati (Wiley, 8). 9 assist (Evans, 5).

PARZIALI: 21-17, 16-14, 23-8, 23-24.

CANCA: Palau Blaugrana (5.587 spettatori). Un minuto di silenzio è stato osservato per la morte questa settimana di Norman Carmichael di exazulgrana.

Notizie correlate

Articolo precedenteIl Madrid spera di estendere la sua ascesa con un altro passo verso il titolo
Articolo successivoFMI: la Russia non va in default, ma non scatenerà una crisi finanziaria globale