Home Sport Il Barça vince la sua terza Supercoppa ai rigori

Il Barça vince la sua terza Supercoppa ai rigori

78
0

Lui Barca ha vinto il Palma Futsal ai calci di rigore (3-2) per prendere il suo terza Supercoppa di Spagnaal Palacio de Deportes de Jerezdopo la fine dei tempi regolamentari e supplementari con un doppio pareggio.

Il Barça, che ha preso il comando della partita, ha pareggiato due volte ai supplementari quando le Isole Baleari hanno accarezzato il titolo, costringendo a spareggio in cui hanno finito per imporsi.

I primi minuti sono frenetici e dopo un tiro di Esquerdinha per il Barcellona (m.1), è Palma a provarlo in successione, godendosi tre volte in due minuti ai piedi dei connazionali Higor, Tomaz e Chaguinha che rovinano il portiere Dídac Plana .

Successo dei portieri

Dopo qualche minuto in cui non si sono presentate occasioni, la squadra maiorchina ci ha riprovato con Cainan (m.10) e Nunes (m.11), ritrovandosi con un incommensurabile liscio.

Il Barça ha reagito nell’ultimo tratto del primo tempo con tre tentativi di André Coelho, Pito e Povill, a cui ha risposto molto bene il portiere del Cordovan Carlos Barrón, che non voleva essere da meno del suo avversario Plana.

Read:   Magic Johnson presenta la sua docuserie: "Ho dovuto raccontare la mia storia"

Dopo la ripartenza, i gol sono arrivati ​​subito, il primo per il Barça in un’azione di Adolfo che culminò Coelho (m.21) e un minuto dopo, il pareggio su un destro del brasiliano Marlon Oliveira.

Portieri Plana e Barron si sono alternati in interventi meritori, fino a nove per il portiere del Barça e otto per le Baleari per tutto il tempo regolamentato.

Emozione finale

Il finale è stato molto emozionante, con un Barça che è stato disabilitato in molte sue azioni offensive dagli ottimi lo spreco difensivo di Palma, guidato in questo aspetto da Bruno Rocha ‘Chaguinha’.

Il brasiliano avrebbe potuto segnare il gol della vittoria se il suo tiro non fosse andato a zero poi (m.38), in una chiara occasione per i maiorchini.

Notizie correlate

Read:   Articolo Fonalleras Posizione laterale di sicurezza

Nei tempi supplementari, i gol sono arrivati ​​di fila. Primo per la squadra di Jerez Antonio Vadillo, incaricato di Mancuso (m.48), e subito dopo per quello che allena Gesù Velasco, firmato da Adolfo un minuto dopo per restituire un pareggio che ha dato vita al girone di rigori, in cui il Barça ha prevalso per 3-2.

FC Barcellona, ​​​​2 (3); Palma Futsal, 2 (2)

Barcellona: Plana, Dyego, Adolfo, Marcenio e Ferrao. Hanno giocato anche Coelho, Povill, Esquerdinha e Pito.

Palma: Barrón, Rojas, Higor, Tomaz e Nunes. Hanno giocato anche Chaguinha, Marlon, Cainan, García Gordillo e Fabio (portiere ai rigori).

Obiettivi: 1-0, M. 21: Coniglio. 1-1, M. 22: Marlon. 1-2, M. 48: Mancuso. 2-2, M. 49: Adolfo.

Calcio di rigore:

Barcellona (3): Coelho (fallo), Ferrao (gol), Adolfo (fallo), Dyego (gol), Pito (gol).

Palma (2): Rojas (fallo), Mancuso (gol), Nunes (gol), Tomaz (fallo) e Cainan (fallo).

Articolo precedenteGheorghe Turda, sulla fortuna di Ionela Prodan: “Con la musica non si fanno tanti soldi”
Articolo successivoŞtefan Bănică, artista: “Online e tabloid ne fanno così tanti” stelle “Non ne ho mai sentito parlare in vita mia” INTERVISTA