Home Economia Il capo della più grande compagnia energetica statale in Francia critica il...

Il capo della più grande compagnia energetica statale in Francia critica il governo dopo avergli chiesto di vendere energia a un prezzo ad aziende concorrenti

96
0

Capo del gruppo energetico EDF: il cambiamento delle politiche del governo sui prezzi dell’energia sconvolge l’azienda

Lunedì l’amministratore delegato del gruppo energetico EDF ha violato la convenzione secondo cui i capi delle società statali francesi non hanno criticato il governo per aver espresso “vero shock” e indignazione dopo che il dirigente ha chiesto alla società di vendere più energia alle società concorrenti al di sotto dei prezzi di mercato. .

In una nota ai dirigenti vista da Reuters, Jean-Bernard Levy ha affermato di aver cercato di persuadere i ministri a prendere un’altra strada e che ora sta esaminando misure per difendere gli interessi di EDF.

Le azioni della società sono scese fino al 25% venerdì dopo che il governo del presidente Emmanuel Macron, che dovrà affrontare una lotta per la sua rielezione tra tre mesi e vuole liberarsi della rabbia pubblica per l’aumento delle bollette energetiche, ha ordinato a EDF di vendere di più energia nucleare a buon mercato alle compagnie rivali.

Read:   IKEA sospende temporaneamente le operazioni in Russia e Bielorussia

“Non è quello che ho proposto al governo”, ha detto Levy in una nota. Invece, ha affermato, la società ha raccomandato di fornire assistenza mirata alle piccole imprese e agli utenti industriali più vulnerabili.

“Dopo una dura lotta contro di lei, questa decisione arriva come un vero shock. Certo, dobbiamo occuparci di questo. Peserà molto sui nostri risultati”, ha detto.

Riferendosi alle misure del governo combinate con problemi tecnici in diverse centrali nucleari che le hanno costrette a disconnettersi, Levy ha scritto: “Questa notizia sta scuotendo l’azienda. Molti di voi hanno condiviso il vostro sostegno e persino la vostra indignazione, e comprendo le vostre emozioni. Sappi che io e il comitato esecutivo rimaniamo molto combattivi. Insieme al comitato esecutivo studieremo le misure adeguate per rafforzare il bilancio del gruppo, nonché tutte le misure a tutela dei suoi interessi. In gioco c’è la nostra capacità di proteggere il nostro sviluppo strategico. Intendiamo rendere pubbliche queste misure entro un mese”, ha affermato il capo di EDF.

Read:   Uber ha ottenuto una licenza di 30 mesi per continuare le operazioni a Londra

Lo stato francese possiede l’84% delle azioni di EDF.

Il gruppo ha stimato la scorsa settimana che la decisione del governo si ridurrebbe di circa 8 miliardi di euro (reddito core 2022, calcolato prima di interessi, tasse, ammortamenti).

Se ti piace questo articolo, non vediamo l’ora di entrare a far parte della community di lettori sulla nostra pagina Facebook, con un Like qui sotto:

Articolo precedenteMercato del lavoro globale: 52 milioni di persone perderanno il lavoro quest’anno, il doppio della stima precedente
Articolo successivoLa famosa società di giochi Blizzard, ha acquistato con una cifra enorme: 68,7 miliardi di dollari. Chi è il nuovo proprietario?