Home Sport Il giro di vite di Stoichkov su Dembele: “Non macchiare lo scudo”

Il giro di vite di Stoichkov su Dembele: “Non macchiare lo scudo”

90
0

Hristo Stoichkov ha caricato duramente contro Ousmane Dembélé. La migliore ala sinistra nella storia del Barça è esplosa contro l’erede della sua band. “Applaudo alla decisione di non chiamarlo, perché quel guardaroba merita rispetto. Con 121 anni di storia, merita rispetto e se non lo rispetta, dovrebbe”, ha detto a TUDN.

“Se non volete essere a Barcellona, ​​almeno non macchiate il cappotto, toglietevi la maglia e dite ‘signori, me ne vado. Grazie per aver quattro anni e mezzo dire alla gente te sa giocare a calcio.’ “Signor Laporta, apra la porta e faccia andare queste persone che non sentono i colori”, ha detto il capriccioso ex giocatore.

Read:   Serena Williams e Lewis Hamilton hanno fatto un'offerta per il Chelsea

L’ex attaccante bulgaro ha passato in rassegna i numeri del giocatore in quattro stagioni e mezzo, in cui il Mosquito ha giocato tante partite in infermeria (102) quante in campo (129). E quando è sceso in campo, il suo impatto sul gioco non è stato in linea con i 135 milioni che il club ha pagato per lui o quello che ora il suo agente gli chiede: 30 milioni da rinnovare e 15 provvigioni per lui, a parte il card di 30 milioni lordi.

Notizie correlate

Non hai mai capito cosa sia il Barça

“Ai miei tempi, mi hai pulito gli stivali”, ha detto Hristo prima di lamentarsi della sua mancanza di coinvolgimento. “Sapevo, da straniero, com’era il Barcellona ai tempi di Kubala, Carrasco, Lineker, José Mari Bakero, Julio Salinas. Conoscevo la storia, non hai mai capito cos’è il Barcellona”, ha detto.

Read:   Leclerc diventa forte a Barcellona

Articolo precedenteLa Spagna parteciperà ai Giochi invernali di Pechino 2022 con 14 atleti
Articolo successivoNadal supera la prima prova con un voto e Alcazar parte con la targa