Home Sport Il gol che serve al Barça: 42 partite senza segnare un tiro...

Il gol che serve al Barça: 42 partite senza segnare un tiro diretto

58
0

Fino alla scorsa stagione un fallo in area in favore del Barça era sinonimo di pericolo. Leone Messi Ha segnato 50 gol con la maglia del Barça, specialità in cui ha brillato soprattutto nelle ultime stagioni, costringendo gli allenatori rivali a dover lanciare ingegno per cercare di disabilitare l’efficacia del lanciatore argentino. Posizionare i giocatori vicino ai bastoni o, per contrastare i loro colpi sotto la barriera, mettere un calciatore sdraiato a terra. Ora, anche se questa usanza è mantenuta, il pericolo è svanito. Da quando Leo ha segnato a Mestalla il 2 maggio, il Barça non ha ancora segnato. Una striscia nera che ammonta già a 42 partite, le ultime quattro dello scorso anno e le 38 di questa, in cui il riquadro è ancora vuoto.

Giovedì scorso stava per scoppiare il maltempo contro il Galatasaray. Erano passati 25 minuti quando Pedri, dopo essersi sbarazzato di un rivale con una deliziosa roulette, è andato come un fulmine in porta prima di essere atterrato da Kutlu. Risparmio di Menfi ha raccolto la palla, l’ha posizionata con cura e senza nemmeno correre, solo un paio di passi, ha tirato un destro che è andato fino in porta di Iñaki Peña. Ma il giocatore del Barça lo ha respinto con il palmo destro, dando inizio alla sua festa nella sua vecchia casa.

Read:   Xavi: dallo spagnolo allo spagnolo

Notizie correlate

Colata di rotelle

Il Memphis, sostenuto dai gol di Olanda e Olympique de Lyon, aveva iniziato la stagione con dei falli. Ma finché non si è infortunato, non ha potuto trasformarne nessuno. In sua assenza Piqué, Alba e Alves hanno tentato la fortuna, ma senza successo. “È qualcosa su cui abbiamo lavorato in allenamento. È vero che non abbiamo uno specialista chiaro, ma abbiamo molti giocatori che sanno lanciare falli molto bene, è qualcosa che deve essere provato”, ha detto Xavi , in assenza di Depay. Lo ha fatto notare il tecnico Pedram, Ferran Torres un De Jong calciano molto bene anche in allenamento, anche se non sono incoraggiati nelle partite ufficiali. “Allora è semplicemente venuto alla nostra attenzione DISORDINE non ha lanciato falli fino a quando Tito Vilanova Gli disse all’età di 20 o 21 anni che ci avrebbe provato e poi sarebbe diventato il miglior calciatore di punizione degli ultimi anni”. chi e quando riuscirà a mettere fine alla maledizione.

Read:   PSG - Real Madrid: ora e luogo per vedere in TV la partita di Champions League

Articolo precedenteUn nuovo metodo per il trattamento del mal di schiena
Articolo successivoL’Ucraina vieta le esportazioni di fertilizzanti. Qual è il motivo e per quali tipi si applica il divieto