Home Economia Il prezzo dell’oro e del petrolio è aumentato dopo che Putin ha...

Il prezzo dell’oro e del petrolio è aumentato dopo che Putin ha ordinato all’esercito russo di “mantenere la pace” nei territori separatisti dell’Ucraina. Cosa annunciano gli analisti

96
0

In questo contesto, il prezzo di un barile di greggio West Texas Intermediate è aumentato di oltre il 3%, a oltre 93 dollari al barile, mentre l’oncia d’oro ha raggiunto il valore più alto degli ultimi otto mesi, informa Agerpres.

Le tensioni geopolitiche in Europa orientale e Medio Oriente hanno scosso i mercati e spinto il prezzo di un barile di petrolio a quasi $ 100.

Un possibile conflitto in Ucraina o sanzioni alla Russia potrebbero incidere sulle forniture di materie prime come petrolio, gas, alluminio e grano.

Anche l’aumento della domanda e il calo delle scorte globali di petrolio e prodotti petroliferi hanno alimentato la tendenza all’apprezzamento, dato che ulteriori consegne dall’Iran sono incerte mentre i negoziati sul programma nucleare si trascinano.

“Questa settimana l’Ucraina dominerà la volatilità del mercato a breve termine. Il petrolio verrà scambiato a più di 130 dollari al barile se i carri armati varcheranno il confine ucraino. Sarebbe un elemento negativo per le azioni, ma anche peggio per l’oro”, ha affermato Jeffrey Halley, analista di Oanda Asia Pacific Pte.

Read:   Il capo della più grande compagnia energetica statale in Francia critica il governo dopo avergli chiesto di vendere energia a un prezzo ad aziende concorrenti

Allo stesso tempo, i prezzi dei futures sul grano sono saliti al massimo di un mese sul Chicago Board of Trade dopo che le negoziazioni sono riprese dopo le vacanze negli Stati Uniti di lunedì.

Russia e Ucraina sono responsabili di quasi un quarto delle transazioni mondiali di grano e di un quinto delle vendite di mais. Si teme che un’escalation possa interrompere le consegne di grano nel bacino del Mar Nero in un momento in cui i prezzi alimentari mondiali sono già al livello più alto degli ultimi dieci anni.

Gli Stati Uniti potrebbero imporre nuove sanzioni alla Russia martedì, a seguito di una prima cauta risposta all’ordine del presidente Vladimir Putin di schierare truppe russe in due zone separatiste in Ucraina.

Read:   Iran e Russia formeranno un gruppo congiunto per sviluppare il commercio di prodotti agricoli

“Abbiamo in programma di annunciare nuove sanzioni contro la Russia martedì in risposta alle decisioni e alle azioni di Mosca lunedì. Ci stiamo coordinando con i nostri alleati e partner per questo annuncio”, ha detto lunedì un portavoce della Casa Bianca all’AFP.

Lunedì il rublo ha toccato il minimo di tre settimane e i mercati azionari russi sono crollati a causa delle tensioni geopolitiche.

Sempre lunedì a mezzogiorno, un dollaro è stato quotato a 778,45 rubli, il livello più basso dal 27 gennaio. La valuta russa si è deprezzata dell’1,5% rispetto al dollaro e dell’1,6% rispetto all’euro.

Se ti piace questo articolo, non vediamo l’ora di entrare a far parte della community di lettori sulla nostra pagina Facebook, con un Like qui sotto:

Articolo precedenteESET: uso non autorizzato di hardware e software non autorizzato da parte dei dipendenti: un tipico problema di sicurezza IT nell’era del lavoro ibrido o remoto
Articolo successivoBritney Spears ha stabilito un contratto discografico per la pubblicazione di un libro di memorie. Quale importo riceverà?