Home Technologia Instagram e TikTok stanno testando il paywall

Instagram e TikTok stanno testando il paywall

141
0

Il primo ad annunciare che vuole lanciare gli abbonamenti e che sta già testando questa funzione è stato Instagram. Il prodotto di proprietà di Meta ha avviato un test limitato negli Stati Uniti.

Restricted è la parola chiave qui, in totale, solo 10 creatori di contenuti sono stati selezionati per poter impostare paywall, in modo che i follower possano accedere a determinate creazioni solo se pagano un abbonamento mensile.

In questa fase, solo le storie dal vivo e le riprese possono essere “nascoste” dietro un abbonamento mensile.

Il valore degli abbonamenti è compreso tra $ 1 e $ 100 al mese. In totale, ci sono otto livelli di prezzo. I funzionari di Instagram affermano che la piattaforma social non interromperà la commissione delle entrate, almeno fino al 2023.

Read:   Molti servizi Apple, tra cui App Store, Apple Arcade, Music e Maps, stanno subendo interruzioni

TikTok ha annunciato di aver anche iniziato a testare un sistema di abbonamento per accedere a determinati post. A differenza di Instagram, la piattaforma cinese non ha fornito dettagli su come funzionerà o sul valore degli abbonamenti mensili.

Se ti piace questo articolo, non vediamo l’ora di entrare a far parte della community di lettori sulla nostra pagina Facebook, con un Like qui sotto:

Articolo precedenteÈ morto Meat Loaf, il leggendario cantante noto per canzoni come “I’d Do Anything for Love” e “Two Out of Three Ain’t Bad” | VIDEO
Articolo successivoLa Russia ha aumentato le tariffe sulle esportazioni di legname e ha chiuso diversi valichi di frontiera. L’UE contesta le restrizioni imposte all’OMC