Home Technologia Internet Security Day, le soluzioni di Google per proteggersi online

Internet Security Day, le soluzioni di Google per proteggersi online

134
0

Google annuncia la partnership con “Khan Academy”, Un’organizzazione no-profit nel campo dell’istruzione, per lo sviluppo di corsi online sulla sicurezza in Internet. Google finanzierà 5 milioni di dollari per creare contenuti di facile accesso e comprensibili sulla sicurezza online, che saranno poi disponibili per i 18 milioni di utenti mensili di Khan Academy in tutto il mondo.

L’interesse delle persone a proteggersi dalle minacce online è in aumento negli ultimi tempi.

Ad esempio, nel 2021, le ricerche “come fermare il furto di identità” sono aumentate del 110% rispetto all’anno precedente. I precedenti sforzi di Google La consapevolezza della necessità della sicurezza online ha mostrato l’impatto positivo che le iniziative educative possono avere. La partnership con Khan Academy porta le informazioni sulla sicurezza online al pubblico in generale e le rende più accessibili.

Google fornisce alle persone strumenti facili da usare per proteggere le tue informazioni personali e la sicurezza online Controllo di sicurezza, che fornisce consigli facili da seguire per rafforzare la sicurezza del tuo account Google. Nel 2021, oltre 1,5 miliardi di persone hanno verificato la propria sicurezza e si prevede che il loro numero aumenterà nel 2022. Inoltre, nel 2021, oltre 150 milioni di persone si sono iscritte al sistema di verifica in due passaggi (2SV). Gli studi di Google dimostrano che l’iscrizione 2SV porta ad una diminuzione del 50% delle situazioni di compromissione dei conti. Ulteriori informazioni sulla verifica in due passaggi sul blog di Google.

Read:   Come funziona la tecnologia FTTR, presentata da Huawei al MWC 2022 [TECH PREVIEW]


Ecco alcune cose che qualsiasi utente di Google può fare per essere più sicuro online:

  • Eseguire un controllo di sicurezza, Guida passo passo di Google che fornisce a ciascun utente consigli personalizzati per migliorare la sicurezza dell’Account Google. Il processo di verifica della sicurezza preparerà anche il tuo account Google per la situazione necessaria la sua guarigione, che comporta semplici azioni come l’aggiunta di un numero di telefono di “backup” o di un indirizzo e-mail. Questo non solo aiuta a verificare l’identità in caso di dimenticanza della password, ma protegge anche molto meglio dagli attacchi.

  • Abilitare Verifica in due passaggiperché questa soluzione fa la differenza se la password dell’account viene compromessa.

  • USATO Gestore password Google, integrato nel browser Chrome, Android e l’applicazione Google. Il gestore delle password aiuta a creare password complesse per tutti gli account online, senza che l’utente debba ricordarle. Inoltre, la soluzione verifica se le password già utilizzate sono state coinvolte in un furto di password e garantisce che l’utente non sia vittima di tentativi di phishing verificando l’autenticità della pagina prima di effettuare il login. È anche facile da usare. Invece di digitare la password, soprattutto sul cellulare, l’utente deve semplicemente premere un pulsante e Password Manager inserirà la password.

Read:   Huawei ha lanciato in Romania i modelli P Series - P50 Pro e P50 Pocket

Novità nella sicurezza online di Google:

  • Maggiore protezione per gli utenti ad alto rischio, come gli attori del collegio elettorale. Google collabora a livello globale con organizzazioni come Fondazione internazionale per i sistemi elettorali (IFES) per migliorare la sicurezza delle campagne elettorali e degli utenti coinvolti. Google incoraggia gli utenti ad alto rischio a registrarsi Programma di protezione avanzatache combina le più potenti opzioni di sicurezza di Google e protegge in modo proattivo dalle minacce più avanzate.

  • Tecnologie di Navigazione sicura migliorato e aggiunto a livello di account: consentono agli utenti di Google di portare la loro sicurezza online a un livello superiore e di godere della migliore protezione contro malware e minacce di phishing. Le informazioni sulle minacce verranno condivise tra i prodotti per fornire la migliore protezione possibile. Indipendentemente dal fatto che utilizzino Chrome, Gmail o altro, gli utenti possono essere certi di essere protetti, poiché gli aggressori non saranno in grado di prenderli di mira inosservati dai silos di prodotti.

Scopri di più sulle novità in materia di sicurezza e privacy online direttamente sul blog di Google.

Se ti piace questo articolo, non vediamo l’ora di entrare a far parte della community di lettori sulla nostra pagina Facebook, con un Like qui sotto:

Articolo precedenteEcco perché Paul Newman ha deciso di lasciare la sua famiglia. La sofferenza che lo ha schiacciato
Articolo successivoIl cadavere di John McAfee è ancora a Barcellona, ​​sette mesi dopo il suo suicidio