Home Economia La Bulgaria afferma di non avere intenzione di rinnovare il contratto con...

La Bulgaria afferma di non avere intenzione di rinnovare il contratto con Gazprom

51
0

Sabato il vice primo ministro e ministro delle finanze bulgaro Asen Vasilev ha dichiarato in un’intervista con la radio nazionale bulgara che è impossibile negoziare un nuovo accordo di fornitura di gas con Gazprom durante il conflitto in Ucraina. L’attuale accordo tra Bulgaria e Gazprom scade il 31 dicembre 2022.

“Nella situazione attuale, non abbiamo l’opportunità di negoziare con Gazprom”, ha detto Vasilev, aggiungendo che il suo Paese “ha alternative”.

Il vicepremier ha ricordato che esiste la possibilità di fornitura di gas attraverso il gasdotto transbalcanico, che ha una capacità di circa 20 miliardi di metri cubi, mentre la Bulgaria ha bisogno di circa 3 miliardi di metri cubi. La Bulgaria può contare anche sulla fornitura di gas dall’Azerbaigian e sulla fornitura di gas liquefatto.

Read:   Gli investitori temono l'inflazione piuttosto che il conflitto per le minacce armate nella regione

Gli esperti hanno confermato la possibilità di una fornitura alternativa, ma hanno osservato che, attraverso percorsi alternativi, il costo del gas sarebbe notevolmente più elevato.

Se ti piace questo articolo, non vediamo l’ora di entrare a far parte della community di lettori sulla nostra pagina Facebook, con un Like qui sotto:

Articolo precedenteIl boia dell’Eintracht del Betis incrocia il Barça in Europa League
Articolo successivoF1: dove e quando vedere la classifica del Gran Premio del Bahrain