Home Economia La Germania sta rilasciando 1,5 miliardi di euro per acquistare gas liquefatto

La Germania sta rilasciando 1,5 miliardi di euro per acquistare gas liquefatto

83
0

Secondo la fonte citata, il governo ha approvato un finanziamento d’emergenza di 1,5 miliardi di euro (1,7 miliardi di dollari) per lo schema, che sarà “messo a disposizione” di Trading Hub Europe, l’ente che gestisce il mercato tedesco del gas.

Il portavoce del ministero dell’Economia non ha specificato dove sarà acquistato il gas né come verrà consegnato, dicendo che spetta al gestore del mercato.

La Germania ora importa più della metà del suo gas dalla Russia, una dipendenza che dice di voler ridurre il prima possibile.

Prima dell’invasione, circa il 55% delle importazioni di gas verso la più grande economia europea proveniva dalla Russia attraverso l’Ucraina, la Polonia e il Mar Baltico.

Mentre le riserve di gas della Germania scendono a un livello preoccupante quest’inverno, il governo afferma che il paese è costretto ad accelerare i piani per diversificare la sua fornitura di energia e passare alle energie rinnovabili.

Read:   La Banca centrale russa ha consentito alla Borsa di Mosca di condurre alcune operazioni per i non residenti di paesi "ostili" fino al 1 aprile

Il Paese prevede di costruire terminali GNL per importare gas liquefatto in mare, infrastruttura che attualmente non dispone e per la quale occorrono diversi anni.

“Faremo di più per garantire la sicurezza dell’approvvigionamento energetico del nostro paese”, ha detto il cancelliere Olaf Scholz ai legislatori in una sessione speciale del Bundestag sulla crisi in Ucraina la scorsa settimana.

“Dobbiamo cambiare le nostre politiche per soddisfare la nostra dipendenza dalle importazioni da un unico fornitore di energia”, ha aggiunto Olaf Scholz.

La Germania ha subito pressioni da parte di altri stati occidentali affinché diventino meno dipendenti dal gas russo, ma i piani di Berlino di chiudere tutte le centrali nucleari entro il 2024 e tutte le centrali a carbone entro il 2030 sono state gravemente ridotte.

Read:   La Disney sospende tutte le attività in Russia

Tuttavia, Olaf Scholz ha annunciato domenica scorsa che la Germania avrebbe costruito rapidamente i due terminali di gas liquefatto a Brunsbuettel e Wilhelmshaven.

Il cancelliere tedesco ha espresso sostegno alla costruzione di terminali di gas liquefatto da quando era ministro delle finanze nel precedente governo, ma finora non sono stati compiuti progressi significativi.

Se ti piace questo articolo, non vediamo l’ora di entrare a far parte della community di lettori sulla nostra pagina Facebook, con un Like qui sotto:

Articolo precedenteLe nuove restrizioni economiche imposte alla Russia dall’Unione Europea
Articolo successivoPete Lau: OnePlus lancerà il telefono 5G più economico nel 2022 e solo uno smartphone della serie 10