Home Economia La Romania sarà presente a Expo Dubai 2020 attraverso il progetto “Romanian...

La Romania sarà presente a Expo Dubai 2020 attraverso il progetto “Romanian Art and the French Connection” avviato dalla Oana Ivan Gallery di Parigi

57
0

Expo Dubai 2020, l’esposizione universale organizzata dagli Emirati Arabi Uniti, passerà alla storia come una vera e propria “eccezione”. Con il tema “Collegare le menti, costruire il futuro”, ospita una mostra di arte rumena di artisti rumeni con forti influenze della cultura francese.

In un periodo di ridefinizione del ruolo delle organizzazioni e degli enti culturali, il padiglione rumeno a Expo Dubai 2020 invita esperti, leader nel campo e “consumatori” di belle arti a prendere parte a un ambizioso progetto che mira a presentare una selezione unica di scultura e pittura.

Il progetto espositivo “Romanian Art and the French Connection” avviato dalla Oana Ivan Gallery di Parigi sarà presentato per la prima volta a metà marzo presso il padiglione rumeno all’Expo Dubai 2020. Riunisce artisti rumeni di diverse generazioni che sono uniti da l’emozione della creazione l’influenza della cultura francese, la bellezza plastica ed estetica.

Read:   L'India ha confiscato 725 milioni di dollari dai conti bancari di Xiaomi

“Un’opera d’arte che non è iniziata con l’emozione non è arte”, ha detto il pittore francese Paul Cezanne, francofono.

Si sa che dietro ogni capolavoro c’è molto lavoro, molte prove e anni di preparazione. Come si suol dire, l’ispirazione esiste, ma deve trovarti a lavorare. L’evento di Dubai offre una nuova interpretazione della vita artistica, stimolando un dialogo plastico, con emozioni e sentimenti che solo ammirando e vivendo l’arte possiamo provare.

La mostra “Arte rumena e connessione francese” comprende le opere dell’artista Marcel Guguianu, chiamato Plasticianul Tandreţii – un vero punto di riferimento della vita artistica rumena, le cui opere stilizzano l’eterno femminile in sculture uniche, realizzate in vari materiali, dal marmo al bronzo , Alex Marinete – lo scultore delle scale verso il cielo, nonché Michaela LINTIS – vincitrice del Gran Premio del Salone di pittura Les Elbeufs in Francia, l’artista che vive nell’esagono e si impone con rigore, l’equilibrata composizione di i dipinti, oltre a una vera delizia ottica. La mostra riunirà anche opere dell’artista Obie Platon, noto per la complessità del linguaggio visivo, distinto e vario, che definisce la sua arte murale, dipinti sperimentali, sculture e installazioni concettuali.

Read:   Zelensky: Sostenere l'Ucraina significa prevenire la fame nel mondo. 5 milioni di tonnellate di prodotti agricoli venivano esportate mensilmente attraverso porti bloccati

Expo Dubai 2020 ha come tema principale “Collegare le menti, creare il futuro” e si svolge a Dubai dal 1 ottobre 2021 al 31 marzo 2022, in coincidenza con il 50° anniversario della fondazione degli Emirati Arabi Uniti.

Guarda QUI le opere in esposizione.

Se ti piace questo articolo, non vediamo l’ora di entrare a far parte della community di lettori sulla nostra pagina Facebook, con un Like qui sotto:

Articolo precedente10 consigli per non mangiare sotto stress e 5 cibi che aumentano i livelli di serotonina
Articolo successivoUn passo indietro dal Barça contro il Galatasaray