Home Economia La Russia vieta le esportazioni di zucchero, grano e legname verso “paesi...

La Russia vieta le esportazioni di zucchero, grano e legname verso “paesi ostili”

51
0

Secondo la fonte citata, una commissione del Ministero del Commercio ha deciso di vietare le esportazioni di grano, oliva, segale, orzo e mais verso i paesi dell’UE fino al 31 agosto 2022 e quelle di zucchero di canna e zucchero raffinato per tutti gli stati, fino al stessa data.

“Le decisioni sono volte a garantire la sicurezza alimentare del Paese e aiuteranno a proteggere il mercato interno nell’attuale contesto”, ha affermato una fonte del ministero, senza citare l’invasione russa dell’Ucraina e le sanzioni imposte dalla comunità internazionale in risposta a questo azione. .

“La Federazione Russa deve proteggersi dall’impatto di fattori negativi in ​​condizioni di instabilità sul mercato mondiale, superando l’aumento della domanda e dei prezzi alimentari mondiali”, ha affermato l’ufficio stampa del ministero.

Read:   Fitch declassa il rating di credito a lungo termine della Russia a "B" da BBB con outlook negativo

Per quanto riguarda il legname e le materie prime per la produzione di carta e compensato, tra l’altro, il governo russo ha vietato le esportazioni verso i “paesi ostili”, compresi gli Stati Uniti e i paesi dell’Unione Europea, fino alla fine dell’anno.

“Il decreto del governo limita temporaneamente il trasporto di alcuni tipi di prodotti del legno dalla Russia verso stati ostili”, ha affermato l’agenzia governativa dal governo.

Se ti piace questo articolo, non vediamo l’ora di entrare a far parte della community di lettori sulla nostra pagina Facebook, con un Like qui sotto:

Articolo precedenteBarça, la musica non suona la stessa in Europa League
Articolo successivoEcco come Benzema è fuori dal campo