Home Salute La soluzione antimicrobica che blocca la diffusione del COVID-19 su qualsiasi superficie...

La soluzione antimicrobica che blocca la diffusione del COVID-19 su qualsiasi superficie raggiunge la Romania

82
0

La soluzione è stata autorizzata come disinfettante nella classe PT2, ricevendo così il via libera per il lancio ufficiale sul territorio rumeno. Resysten, già utilizzato in 33 paesi nel mondo, riduce la presenza di questi agenti patogeni fino al 99,9% in una singola applicazione.

Resysten, società madre, inizialmente sviluppato la soluzione, dal 2014, per fermare la diffusione di infezioni negli ospedali e focolai di influenza nelle reti di trasporto pubblico. Nel marzo 2020, all’inizio della quarantena, l’azienda ha dato la priorità a test approfonditi e ha scoperto che la sostanza era efficace anche contro la diffusione del Covid-19. Nel 2021, uno studio dell’Università dell’Ulster, nell’Irlanda del Nord, ha anche scoperto che il prodotto è molto efficace contro la diffusione dello Staphylococcus aureus meticillino-resistente (MRSA), un superbatterio che sta diventando sempre più comune negli ospedali. ai sistemi sanitari di tutto il mondo.

I principali beneficiari includono Telekom, Audi, Arriva, Mylan Pharmaceutical, Philip Morris International, Stadler, Cognizant, Europart, SAP, l’Accademia ceca delle scienze di Praga, l’aeroporto e la rete metropolitana di Budapest (compresi tutti i 27 km di ringhiere delle scale). così come un certo numero di ospedali pubblici in Ungheria.

Read:   Come si riconosce un miele di Manuka originale. Cosa cercare sull'etichetta

Come funziona Resysten?

Resysten si presenta oggi come la tecnologia più avanzata al mondo per la sanificazione fotocatalitica delle superfici. A contatto con la luce, la soluzione spray produce radicali liberi che prevengono la comparsa di agenti patogeni su qualsiasi superficie. La sostanza è stata sviluppata per integrarsi in qualsiasi tipo di superficie, a livello molecolare, il che significa che non può essere rimossa con i metodi di pulizia convenzionali, rimanendo così attiva fino a un anno. Queste due proprietà chiave conferiscono alle superfici la capacità di proteggere gli utenti e l’ambiente dalla diffusione della contaminazione.

I risultati dei test ATP, eseguiti sugli autobus Arriva, mostrano una diminuzione fino al 99,3% in presenza di agenti patogeni, sei mesi dopo l’applicazione della soluzione Resysten. Con il blu – risultati prima della copertura; e arancione dopo sei mesi

Read:   Cosa sono i bagni galvanici e quali sono i loro benefici per la salute

Shajjad Rizvi, CEO globale di Resysten, ha dichiarato: “Siamo estremamente orgogliosi di portare la tecnologia Resysten all’avanguardia in Romania. Negli ultimi due anni, Resysten è diventato un attore importante nella lotta contro Covid-19 e altri agenti patogeni, inclusa la crescente minaccia globale rappresentata dallo Staphylococcus aureus meticillino-resistente (MRSA). Insieme ai nostri partner locali, siamo lieti di aiutare la Romania a tornare con sicurezza alla vita normale”.

Per ulteriori informazioni sui rivestimenti protettivi Resysten, sui materiali, sulle testimonianze o su qualsiasi informazione aggiuntiva, visitare il sito Web ufficiale dell’azienda: http://resysten.com/.

Questo è un articolo pubblicitario. Pertanto, tutte le affermazioni relative alla soluzione Resysten e alla sua capacità di fornire protezione, anche contro il virus SARS-VOC-2, appartengono esclusivamente ai produttori.

Articolo precedentePelliccia e plateau vertiginosi. Jennifer Lopez sveglia di nuovo gli attivisti della PETA? Non sarebbe il primo conflitto con loro
Articolo successivoIl Galaxy S22 avrà reti da pesca riciclate nella struttura