Home Sport La Spagna perde contro la Norvegia e la vita si complica

La Spagna perde contro la Norvegia e la vita si complica

83
0

Gli “ispanici” hanno complicato le loro vite questa domenica Pallamano europea perdendo nettamente contro la Norvegia per 23 a 27. La squadra spagnola, infatti, non ha avuto scelta, quasi nemmeno per pareggiare, durante una partita in cui è stata sempre trainata dalla squadra nordica.

La Spagna, dopo aver vinto o pareggiato Norvegia, avrebbe matematicamente ottenuto la classifica per le semifinali del torneo. Adesso, invece, la presenza in semifinale dipende da quanto accade martedì nel match chiave contro Polonia.

Dipendono da se stessi

Il bello è che gli ‘ispanici’ dipendono da loro stessi per restare in vita nel torneo, a prescindere da quello che fanno svedesi e norvegesi, che ora, dopo la sconfitta spagnola, sono anche a pari punti. Espana Finora non aveva perso una partita, ma contro la Norvegia sono stati sempre battuti in tutti gli aspetti, individualmente, in difesa e in attacco, sin dalle prime fasi della partita, anche se la verità è che la squadra spagnola ha dato il massimo e ha combattuto per ogni palla come se ci fosse la loro vita.

Read:   Nadal riappare a Madrid con una vittoria che gli dà "fiducia"

Peccarono di precipitazione ed era la chiave, nel seconda parte, i sette minuti trascorsi senza segnare un solo gol contro una solida Norvegia. Già all’intervallo gli spagnoli perdono di tre reti (11-14).

Il foglio della partita

Spagna, 23 (11+12): Pérez de Vargas (p., 1′. 48′), Agustín Casado (3), Gedeón Guardiola (3), Chema Márquez (1), Jorge Maqueda (6), Aleix Gómez (5, 1p .), Ángel Fernández (1) -iniziale cinque-, Rodrigo Corrales (ps, 49′-60′), Iñaki Peciña, Dani Sarmiento (1), Ferran Solé (2), Miguel Sánchez-Migallón (1), Edu Gurbindo , Ian Tarrafeta e Aitor Ariño.

Norvegia, 27 (14+13): Tobias Bergerud (pp. 1′-38′), Sander Sagosen (4), Christian O’Sullivan, Magnus Gullerud (5), Kristian Björnsen (2), Harald Reinkind (3), Sebastian Barthold ( 6) -iniziale cinque-, Kristian Skinstad Saeveraas (ps, 39′-60′), Erik Thorsteinsen Toft (4), Petter Överby (1), Sander Överjordet (2), Vettle Eck Aga e Kent Robin Tonnesen,

Read:   C'è coda per sponsorizzare il tennista del momento: Carlos Alcaraz

Arbitri: Ivan Pavicevic e Milos Raznatovic (Montenegro). Il norvegese Vettle Eck Aga è stato squalificato per tre esclusioni (32:26, ​​51:19 e 59:10). Esclusi per due minuti gli spagnoli Jorge Maqueda (3:34), Agustín Casado (14:37); ei norvegesi Erik Thorsteinsen Toft (11:37), Petter Överby (15:30), Kent Robin Tonnesen (32:41).

Notizie correlate

Segnalibro ogni cinque minuti: 2-1, 2-5, 5-10, 9-12, 10-13, 11-14 (pausa), 14-17, 18-20, 19-22, 19-24, 21-25 e 23-27 (riposo).

Incidenti: Partita corrispondente alla terza giornata del Girone II del Main Round del Campionato Europeo di Pallamano Maschile disputata all’Ondrej Nepela Arena di Bratislava (Slovacchia).

Articolo precedenteChristel Heydemann sarebbe diventata la prima donna ad essere nominata CEO dell’operatore di telecomunicazioni francese Orange
Articolo successivoLa moneta è uscita costosa dopo le croci di Ansu e Ousmane