Home Economia Le vendite globali di champagne hanno raggiunto un record lo scorso anno,...

Le vendite globali di champagne hanno raggiunto un record lo scorso anno, supportate dall’allentamento delle restrizioni sulla pandemia di Covid-19

67
0

Mentre l’anno scorso i produttori francesi hanno dichiarato di aspettarsi vendite record, ora hanno confermato che le vendite nel 2021 valevano 5,7 miliardi di dollari, il 14% in più rispetto al massimo pre-pandemia della pandemia.

Le esportazioni hanno raggiunto 180 milioni di bottiglie da 0,75 litri, in crescita del 37% rispetto al 2020 e del 15% in più rispetto al 2019, mentre le vendite in Francia sono aumentate del 25% rispetto a prima, per eguagliare le vendite del 2019, a 140 milioni di bottiglie, ha affermato l’Union des Maisons de Champagne (UMC).

Le vendite negli Stati Uniti, il più grande mercato di esportazione di champagne, sono aumentate del 31% rispetto al 2019, raggiungendo il record di 34 milioni di bottiglie.

Read:   Renault chiede una moratoria sulle miniere marine, un duro colpo per l'industria

Il mercato statunitense è cresciuto in ciascuno degli ultimi 10 anni, oltre al calo subito nel 2020 a causa delle misure di contenimento, secondo i dati UMC.

Le esportazioni nel Regno Unito sono aumentate del 7% rispetto al 2019, a 29 milioni di bottiglie, mentre le consegne in Germania sono aumentate del 28%, a 15 milioni.

Segue l’Australia con 12 milioni di bottiglie, dopo che le esportazioni nel Paese sono aumentate del 53% rispetto al 2019.

Il presidente dell’UMC Jean-Marie Barillere ha affermato che bere champagne a casa è più economico che al ristorante e che la bevanda può essere facilmente acquistata online ha contribuito a incrementare le vendite.

Read:   L'Argentina autorizza la coltivazione del grano geneticamente modificato. Perché gli esportatori temono che molti clienti smettano di importare grano da questo Paese

La domanda record ha incoraggiato i produttori ad affrontare la peggiore produzione nel 4021 nel 2021, dopo che alcuni vigneti sono stati devastati dal gelo e dagli attacchi di muffe.

Tuttavia, la diminuzione dell’offerta non dovrebbe influire sulla disponibilità di champagne, poiché i produttori potranno utilizzare le loro scorte.

Lo champagne è solitamente ottenuto da una combinazione di vini prodotti nell’anno precedente e precedenti.

Consigliamo inoltre:

Se ti piace questo articolo, non vediamo l’ora di entrare a far parte della community di lettori sulla nostra pagina Facebook, con un Like qui sotto:

Articolo precedenteIl Texas ha citato in giudizio Facebook per la tecnologia di riconoscimento facciale
Articolo successivoIl razzo che colpirà la luna è costruito dalla Cina, non da SpaceX. Come è stato possibile l’errore