Home Economia L’invasione russa dell’Ucraina potrebbe danneggiare gli affari della Volkswagen nel 2022

L’invasione russa dell’Ucraina potrebbe danneggiare gli affari della Volkswagen nel 2022

37
0

Secondo la fonte citata, le case automobilistiche, tra cui Volkswagen e Bmw, stanno cercando di trovare fonti alternative di parti vitali prodotte in Ucraina da luoghi più lontani, come Cina e Messico, mentre l’invasione russa interrompe le catene di montaggio e rompe complesse catene di approvvigionamento.

“C’è il rischio che gli ultimi sviluppi della guerra in Ucraina abbiano un impatto negativo sull’attività del Gruppo Volkswagen. Ciò potrebbe avere l’effetto di blocchi nella catena di approvvigionamento”, ha affermato la società, informa News.ro.

L’utile operativo annuo è passato da 9,68 miliardi di euro a 19,28 miliardi di euro, mentre i ricavi sono passati da 222,88 miliardi di euro a 250,2 miliardi di euro.

Read:   Un principe saudita rifiuta l'offerta di Elon Musk di acquistare Twitter. "Non è vicino al valore della rete." La reazione di Musk

Il raddoppio dell’utile operativo nel 2021 è dovuto a prezzi più elevati e a un mix di prodotti più favorevole, ha affermato Volkswagen.

La società ha affermato di aspettarsi un margine operativo del 7,0% -8,5% nel 2022, rispetto al 7,7% nel 2021.

Se ti piace questo articolo, non vediamo l’ora di entrare a far parte della community di lettori sulla nostra pagina Facebook, con un Like qui sotto:

Articolo precedenteLe attività di Mercedes-Benz potrebbero essere compromesse dalla proposta di nazionalizzazione della Russia
Articolo successivoLa regina Elisabetta II non parteciperà alla cerimonia del Commonwealth Day