Home Moda e bellezza Mark Lanegan, solista degli Screaming Trees e membro dei Queens of the...

Mark Lanegan, solista degli Screaming Trees e membro dei Queens of the Stone Age, è morto a 57 anni

82
0

“Il nostro amico Mark Lanegan è morto questa mattina nella sua casa di Killarney, in Irlanda”, si legge sul suo account Twitter. “Un amato cantante, cantautore, musicista, aveva 57 anni ed era sposato con Shelley. La famiglia chiede che tutti rispettino la loro privacy in questo momento”.

A volte, registrando con la firma “Dark Mark”, Lanegan rispettava il suo soprannome, concentrandosi su quelli che chiamava temi come “perdita, desiderio, morte e dipendenza chimica” in canzoni che alternavano forza e lirismo. Alcune delle sue composizioni più profonde sono state ispirate da una vita tortuosa, segnata dal crimine e dalla dipendenza. Nel 1985, Lanegan era già un alcolizzato con molti arresti attivi.

Read:   Marius Tucă ha citato in giudizio Adrian Sârbu. Il motivo del conflitto

Nel corso della sua carriera ha collaborato con musicisti come Kurt Cobain, PJ Harvey, Isobel Campbell e Moby.

L’anno scorso, è stata ricoverata in ospedale per diversi mesi dopo aver contratto il Covid ed era in coma farmacologico, secondo la BBC.

Nato a Washington nel 1964, Lanegan si è unito agli Screaming Trees negli anni ’80 e ha continuato a produrre otto album in studio fino allo scioglimento della band nel 2000.

È apparso per la prima volta nell’album “Rated R” dei Queens of the Stone Age nel 2000, prendendo in prestito la sua voce e il suo talento come cantautore per diverse canzoni, e ha anche cantato nel loro album, “Songs for the Deaf”.

Read:   Il principe Edoardo, offeso dalla regina. Quello che Elizabeth potrebbe averle fatto è inaccettabile

In seguito ha formato The Gutter Twins con il cantante degli Afghan Whigs Greg Dulli e ha anche registrato diversi album da solista.

Nel 2020 ha pubblicato il libro di memorie “Sing Backwards And Weep”, che parla di “dipendenza da tornei, microcriminalità, senzatetto e tragica morte di amici intimi” – tra cui Kurt Cobain dei Nirvana e Layne Staley di Alice in Chains.

Se ti piace questo articolo, non vediamo l’ora di entrare a far parte della community di lettori sulla nostra pagina Facebook, con un Like qui sotto:

Articolo precedenteXiaomi ha lanciato la serie Redmi Note 11 in Romania. Specifiche e prezzi
Articolo successivoLa mentalità da samurai gli ha portato successo? Elon Musk preferisce il seppuku al fallimento