Home Economia Pechino si oppone a qualsiasi azione che aggiunga “gas in fiamme” ma...

Pechino si oppone a qualsiasi azione che aggiunga “gas in fiamme” ma aumenta la spesa per la difesa del 7,1% del PIL

62
0

Secondo The Guardian, Yi ha affermato che “l’evoluzione” della situazione in Ucraina è “qualcosa che la Cina non vuole vedere”, aggiungendo che la crisi dovrebbe essere risolta attraverso “il dialogo e la negoziazione” e ha invitato gli Stati Uniti, la NATO e l’Unione europea a impegnarsi in un “dialogo paritario” con la Russia.

Ha invitato gli occidentali a riconoscere le preoccupazioni di Mosca sull’allargamento della NATO.

“La Cina sostiene tutti gli sforzi per ridurre l’escalation e risolvere la situazione politicamente, opponendosi a qualsiasi mossa negativa per promuovere una soluzione diplomatica e aggiungere benzina sul fuoco”, ha affermato Wang.

Questa è stata la seconda conversazione telefonica tra i due funzionari nelle ultime due settimane.

La spesa per la difesa aumenterà del 7,1% quest’anno

La spesa per la difesa della Cina quest’anno è destinata a crescere al ritmo più veloce nel 2019, secondo il piano del ministero delle Finanze pubblicato sabato.

La spesa per la difesa aumenterà del 7,1% a 1,45 trilioni di yuan ($ 230,16 miliardi) quest’anno, più velocemente della crescita del 6,8% nel 2021 e del 6,6% nel 2020, secondo i dati ufficiali citati dalla CNBC.

La spesa per la difesa della Cina è aumentata del 7,5% nel 2019 a 1,19 trilioni di yuan.

La spesa totale del bilancio del governo centrale dovrebbe aumentare del 14,3 per cento a 13,40 trilioni di yuan quest’anno, ha affermato il ministero delle finanze.

“Abbiamo in programma di muoverci più velocemente per modernizzare la logistica militare e i sistemi di gestione delle risorse e costruire un moderno sistema di gestione di armi e attrezzature”, ha affermato sabato il premier cinese Li Keqiang in un rapporto annuale separato. , secondo una versione ufficiale inglese.

Le altre dichiarazioni di Li sullo sviluppo militare e sulla politica estera sono rimaste in linea con quelle del 2021. Ha affermato che “la Cina continuerà a perseguire una politica estera di pace indipendente”.

Li non ha menzionato altri grandi paesi nel rapporto di lavoro del governo.

Il budget totale per la difesa degli Stati Uniti per il 2022 è di poco inferiore a 770 miliardi di dollari, in aumento del 2% rispetto allo scorso anno.

Se ti piace questo articolo, non vediamo l’ora di entrare a far parte della community di lettori sulla nostra pagina Facebook, con un Like qui sotto:

Articolo precedenteSting, appello alla solidarietà e aiuto per l’Ucraina. Ha cantato la canzone Russians VIDEO
Articolo successivoXavi: “Tutti entusiasti di venire al Barça”