Home Salute Perché scegliere il miele di Manuka dalla Nuova Zelanda. In quali...

Perché scegliere il miele di Manuka dalla Nuova Zelanda. In quali terapie è consigliato

57
0

miele di Manuka è un antibiotico naturale, contenente metilgliossale con un potere antibatterico molto forte.

Questo miele di manuka offre vari benefici a seconda della concentrazione di MGO. Pertanto, maggiore è il grado di MGO, maggiore è la potenza attiva del miele. I gradi sono MGO 100+, MGO 250+, MGO 400+ e MGO 550+

Per quali condizioni è consigliato Miele di Manuka dalla Nuova Zelanda:

Sistema immune (Manuka Health MGO 100+, MGO 250+ o ​​MGO 400+)
Il miele di Manuka di Manuka Health è un forte sostenitore del sistema immunitario dei bambini di età superiore a 1 anno o degli adulti. Si assume durante tutta la stagione fredda ogni anno o tutto l’anno, tutti i giorni, come si vuole, per aumentare il livello antibatterico e ottimizzare così il sistema immunitario;

Raffreddore e influenza (Manuka Health MGO 250+ o ​​MGO 400+)
Grazie alla sua capacità antibatterica e antiossidante ed essendo anche un enorme aiuto per il sistema immunitario, il miele di Manuka può essere un utile trattamento naturale per influenza e raffreddore; se ne consiglia il consumo quotidiano durante la stagione fredda o durante tutto l’anno in modo da aumentare il livello antibatterico nell’organismo e implicitamente la protezione dell’organismo aumentando la forza del sistema immunitario;

Reflusso gastrico, bruciore di stomaco, bruciore di stomaco (Manuka Salute MGO 400+)
Il miele di Manuka è un prodotto naturale greggio che ha il vantaggio di neutralizzare il pH dell’organismo e viene quindi utilizzato come trattamento naturale per il reflusso gastrico e l’acidità;

Gonfiore, costipazione (Manuka Salute MGO 400+)
Può essere utilizzato come trattamento naturale per aiutare il gonfiore e la stitichezza, avendo un forte ruolo antinfiammatorio che aiuta ad eliminare le cause;

Ulcera gastrica (Manuka Salute MGO 400+)
Il miele di Manuka in studio, attraverso le sue qualità antinfiammatorie e antiossidanti, ha ridotto drasticamente l’indice di ulcera e mantenuto costante il livello di glicoproteina; quindi è stato osservato che può essere usato come un utile trattamento naturale per l’ulcera gastrica; Nei primi giorni si può prendere un po’ di pane per non avere mal di stomaco per l’azione del miele;

Helicobacter Pylori, E Coli, Staphylococcus aureus, Candida, Salmonella, Clostridium Difficile, Entorococ, Klebsiella, Listeria, Salmonella, Streptococus mutans, Proteus Mirabili (Manuka Salute MGO 550+)

Essendo un forte prodotto antibatterico naturale, il miele di Manuka può essere usato come aiutante naturale per vari batteri.

acne rosacea (Manuka Health MGO 250+ o ​​MGO 400+)
Il miele di Manuka è usato come trattamento naturale per la rosacea, riducendo l’infiammazione e rimuovendo i batteri dall’area problematica. Si usa come maschera, una volta al giorno, fino alla risoluzione del problema. Insieme alla maschera si può consumare anche internamente il miele di Manuka (un cucchiaino al mattino oppure uno al mattino e uno alla sera); La rosacea non ha una cura completa ma i sintomi sono quindi controllabili.

Read:   Due composti di cannabis potrebbero prevenire l'infezione da coronavirus, secondo uno studio

Herpes (Manuka Salute MGO 400+)
Applicare il miele di Manuka come trattamento naturale sulla zona interessata e poi lasciarlo agire il più possibile. Applicare almeno 5-6 volte al giorno. Puoi anche usarlo per aumentare l’immunità per un minimo di 2 mesi;

Emorroidi (Manuka Salute MGO 400+)
Trattare l’area del miele di Manuka localmente esternamente più volte al giorno e lasciarla agire il più possibile. È bene assumere 2 cucchiaini al giorno, almeno 20 minuti prima dei pasti e dei liquidi per un periodo di almeno due mesi;

Ferite, ustioni e cicatrici (Manuka Health MGO 400+ su 550+)
Il miele di Manuka può essere utilizzato come un aiuto curativo naturale per ferite, ustioni e cicatrici che accelera la rigenerazione cellulare, protegge l’area attraverso il suo forte ruolo antibatterico. Il miele è stato usato per molti anni per trattare questi problemi, quindi è molto efficace e aiuta a guarire molto più velocemente, in modo ottimale, proteggendo la zona. Si applica esternamente sulla rispettiva zona in questo caso e può essere consumato internamente per il periodo a scelta;

ragadi anali (Manuka Health MGO 400+ su 550+)
Trattare l’area del miele di Manuka localmente esternamente più volte al giorno e lasciarla agire il più possibile.

Eczema vario (Manuka Health MGO 250+ o ​​MGO 400+)
Può essere applicato esternamente e consumato contemporaneamente per combattere l’eczema e alcuni tipi di dermatiti, funziona come trattamento antibatterico e antimicotico.

Placca dentale, denti e gengive (Manuka Health MGO 250+ o ​​MGO 400+)
La bocca è generalmente un luogo in cui i batteri trovano accesso, quindi è una buona idea lavarsi i denti con il dentifricio al miele di Manuka.

Allergie varie (Manuka Salute MGO 400+)
Come trattamento naturale, il miele di Manuka aiuta contro le allergie a varie cause, essendo antinfiammatorio e antibatterico. L’unica eccezione è l’allergia al miele e ai pollini quando il miele non è raccomandato;

Asma (Manuka Health MGO 400+ o 550+)
È importante sapere che il miele di Manuka non cura l’asma, ha bisogno di medicinali speciali per il trattamento ma aiuta a ridurre i sintomi e una migliore qualità della vita grazie a questo supporto. Quando il miele di Manuka viene ingerito, le ghiandole salivari producono più saliva e aiutano così ad eliminare la sensazione di tosse. Inoltre, il miele di Manuka ha anche proprietà antinfiammatorie e può essere un trattamento utile con i farmaci per l’asma.

Infiammazione e mal di gola (Manuka Health MGO 250+ o ​​MGO 400+)
Può essere utilizzato come trattamento naturale per il mal di gola che eliminerà i batteri presenti e fungerà anche da antinfiammatorio; Il miele di Manuka genera anche una maggiore secrezione di saliva durante la deglutizione, che aiuta a ridurre i sintomi;

Read:   CHI: La variante Omicron è dominante in tutto il mondo, rappresentando quasi il 60% dei casi

sinusite (Manuka Health MGO 400+ o ​​MGO 550+)
Il ruolo antinfiammatorio e antibatterico svolto dal miele di Manuka è importante nel suo utilizzo come trattamento naturale contro la sinusite;

Alto livello di energia (Manuka Health MGO 250+ o ​​MGO 400+)
Il miele di Manuka contiene una dose concentrata di nutrienti che ti danno energia dopo l’uso quotidiano;

Colesterolo (Manuka Health MGO 400+ o ​​MGO 550+)
Il consumo di miele di Manuka può abbassare i livelli di LDL (colesterolo nocivo) di circa il 6-11% e di trigliceridi di circa l’11%. Il miele può anche aumentare il colesterolo “buono” e l’HDL di circa il 3%. Pertanto, il miele di Manuka può essere un utile trattamento naturale per il colesterolo;

“Piede dell’atleta” (Manuka Health MGO 400+ o ​​MGO 550+)
Essendo un forte prodotto antibatterico, il miele di Manuka può essere applicato esternamente come trattamento naturale sulla zona.

Antiossidante naturale (Manuka Health MGO 400+ o ​​MGO 550+)
Il miele di Manuka ha proprietà antiossidanti, fornisce protezione contro i problemi dei tessuti, neutralizzando i radicali liberi in modo che non possano ossidarsi e distruggere il DNA e le membrane cellulari. Il miele di Manuka ha la più alta quantità di antiossidanti

Antinfiammatorio naturale (Manuka Health MGO 400+ o ​​MGO 550+)
Il consumo di miele di Manuka aiuta il potere antinfiammatorio dell’organismo. Gli studi hanno dimostrato che aiuta ad aumentare il flusso di cellule antinfiammatorie nell’area interessata.

Infezione urinaria (Manuka Health MGO 400+ o ​​MGO 550+)
Il consumo di miele per almeno un mese aiuta come trattamento naturale contro le infezioni delle vie urinarie;

Psoriasi (Manuka Salute MGO 400+)
La psoriasi non ha un trattamento che risolva definitivamente il problema, ma il miele di Manuka può essere applicato quotidianamente direttamente sulla zona interessata, essendo un forte antinfiammatorio;

Trattamento cosmetico con varie maschere (Manuka Health MGO 100 o 250+)
Il miele protegge la pelle dai batteri aiutandola a guarire, essendo un prodotto infiammatorio naturale.

Come consumare il miele di Manuka in Nuova Zelanda

  • Uso interno: 2-3 cucchiaini al giorno, uno 20-30 minuti prima dei pasti e bere qualsiasi liquido;
  • Uso esterno: direttamente sulla pelle o sull’impacco applicato esternamente;
  • Uso cosmetico: Il miele di Manuka è usato come ingrediente per varie maschere utilizzate per viso, capelli, ecc


In caso di qualsiasi malattia/sintomo, per la corretta diagnosi e cura si consiglia di consultare un medico e seguire le sue indicazioni prima di acquistare prodotti di qualsiasi genere.

Puoi trovare più prodotti a base di miele di Manuka qui.

Se ti piace questo articolo, non vediamo l’ora di entrare a far parte della community di lettori sulla nostra pagina Facebook, con un Like qui sotto:

Articolo precedenteKanye West è stato sospeso da Instagram per 24 ore per aver violato le regole anti-molestie
Articolo successivoL’oligarca russo Mikhail Fridman, dopo che la sua ultima carta di credito è stata congelata: non so proprio come vivere