Home Technologia Samsung lancia il processore Exynos 2200 con GPU Xclipse e architettura AMD...

Samsung lancia il processore Exynos 2200 con GPU Xclipse e architettura AMD RDNA 2

106
0

Con i core CPU più avanzati di Arm oggi sul mercato e un’unità di elaborazione neurale (NPU) migliorata, Exynos 2200 offrirà un’esperienza di gioco superiore sul tuo telefono cellulare, oltre a migliorare la tua esperienza complessiva nelle applicazioni di social media e nella fotografia.

La GPU Xclipse è un esclusivo processore grafico ibrido posizionato tra la console e il processore grafico mobile. Il nome Xclipse deriva dalla combinazione di “X”, che rappresenta Exynos, e la parola “eclipse”.

Con l’architettura AMD RDNA 2, Xclipse dispone di ray tracing (RT) e shading a velocità variabile (VRS) con accelerazione hardware, che in passato erano disponibili solo su computer, laptop e console.

Il ray tracing è una tecnologia rivoluzionaria che simula da vicino il modo in cui la luce si comporta fisicamente nel mondo reale. Calcolando il movimento e il colore specifici dei raggi di luce quando scompaiono dalla superficie, la funzione di ray tracing produce effetti di luce realistici per le scene grafiche. Per fornire la grafica e l’esperienza utente più entusiasmanti anche sui dispositivi mobili, Samsung ha collaborato con AMD per realizzare il primo hardware di ray-tracing con accelerazione hardware del settore su una GPU mobile.

L’ombreggiatura a velocità variabile è una tecnica che ottimizza il carico di lavoro della GPU, consentendo agli sviluppatori di applicare una bassa velocità di ombreggiatura alle aree in cui la qualità complessiva non può essere influenzata. Ciò offre all’unità di elaborazione grafica (GPU) più spazio per lavorare in aree di maggiore importanza per i giocatori, migliorando il frame rate per un gioco più fluido.

La GPU Xclipse è dotata di una varietà di tecnologie, come Advanced Multi-IP Governor (AMIGO) che migliora le prestazioni e l’efficienza complessive.

Read:   Una scimmia "ibrida" è stata scoperta nel Borneo. Scienziati: È tragico. Spero che le persone inizino a parlarne

Exynos 2200 è uno dei primi processori sul mercato a integrare gli ultimi core della CPU Armv9 di Arm, offrendo un sostanziale miglioramento rispetto ad Armv8 in termini di sicurezza e prestazioni.Il processore octa-core di Exynos 2200 è progettato con una struttura a tre cluster, costituita da un singolo core Arm forte, Cortex-X2, tre core grandi, Cortex-A710, bilanciato in termini di prestazioni ed efficienza e quattro core piccoli, Cortex-A510, efficienti in termini di vista energetica.

Exynos 2200 offre intelligenza artificiale (AI) con NPU potenziata. Le prestazioni della NPU sono raddoppiate rispetto al suo predecessore, consentendo un calcolo più parallelo e migliorando le prestazioni dell’IA. NPU ora offre una precisione molto maggiore con il supporto FP16 (virgola mobile a 16 bit), oltre a INT8 (unità a 8 bit) e INT16 a basso consumo energetico.

Exynos 2200 integra anche un modem veloce 3GPP Release 16 5G che supporta le bande di spettro sia sub-6GHz che mmWave (onda millimetrica). Con E-UTRAN New Radio – Dual Connectivity (EN-DC), che utilizza segnali 4G LTE e 5G NR, il modem può aumentare la velocità fino a 10 Gbps.

A livello di sicurezza, Exynos 2200 è dotato di Integrated Secure Element (iSE) per archiviare chiavi crittografiche private e per svolgere un ruolo RoT (Root of Trust). Inoltre, un HW di crittografia in linea, per UFS e DRAM, è stato migliorato in modo che il processo di crittografia dei dati degli utenti possa essere condiviso in modo sicuro solo in un ambiente protetto.

Read:   Apple sta testando il primo iPhone con USB-C

L’architettura del processore del segnale di immagine (ISP) dell’Exynos 2200 è stata riprogettata per supportare i più recenti sensori di immagine per una risoluzione ultraelevata fino a 200 megapixel (MP). A 30 fotogrammi al secondo (fps), l’ISP supporta fino a 108 MP in modalità fotocamera singola e 64 + 36 MP in modalità doppia fotocamera. Può anche collegare fino a sette sensori di immagine individuali e utilizzarne quattro alla volta per impostazioni multi-camera avanzate. Per la registrazione video, il tuo ISP supporta risoluzioni fino a 4K HDR (o 8K).

Insieme alla NPU, l’ISP utilizza una telecamera AI avanzata che è a conoscenza dell’intero contenuto. Quando si scatta una foto, la fotocamera AI, basata sull’apprendimento automatico, riconosce una serie di oggetti, l’ambiente e i volti nella scena. Quindi applica le impostazioni ottimali per colore, bilanciamento del bianco, esposizione, gamma dinamica e altro per produrre immagini di qualità.

Con il supporto della risoluzione 8K, il codec multiformato avanzato (MFC) su Exynos 2200 rende i tuoi video più realistici. Decodifica video fino a 4K a 240 fps o 8K a 60 fps e codifica fino a 4K, 120 fps o 8K a 30 fps. Inoltre, MFC integra un decoder AV1 ad alta efficienza energetica, consentendo tempi di riproduzione più lunghi. La soluzione di visualizzazione avanzata è dotata di HDR10 +, che aggiunge più gamma dinamica e profondità all’immagine e offre frequenze di aggiornamento fino a 144 Hz.

L’Exynos 2200 è attualmente in produzione di massa.

Se ti piace questo articolo, non vediamo l’ora di entrare a far parte della community di lettori sulla nostra pagina Facebook, con un Like qui sotto:

Articolo precedenteQuali telefoni Samsung vale la pena acquistare nel 2022?
Articolo successivoI disaccordi Russia-Nato fanno crollare l’indice del mercato azionario di Mosca