Home Salute Studio Australia: I tumori dell’apparato digerente sono in aumento tra i giovani

Studio Australia: I tumori dell’apparato digerente sono in aumento tra i giovani

128
0

I ricercatori della Flinders University di Adelaide hanno analizzato i dati del registro dei tumori dell’Australia meridionale e i risultati mostrano un aumento significativo delle diagnosi di cancro allo stomaco, al colon, al retto, all’esofago e al pancreas nella popolazione più giovane negli ultimi 30 anni. Tuttavia, questo aumento non si verifica tra gli anziani, riferisce Mediafax.

In un sondaggio pubblicato sulla rivista scientifica Cancers, i ricercatori hanno esaminato i 28.566 casi di adenocarcinoma colorettale, pancreatico, esofageo e gastrico (stomaco) diagnosticati nell’Australia meridionale tra il 1990 e il 2017.

Di questi, 2.129 (pari al 7,5% del totale) hanno un’età compresa tra i 18 ei 50 anni e il numero di giovani adulti che hanno contratto uno di questi tumori è aumentato nel tempo, soprattutto negli uomini, di circa l’uno per cento, passando da 650 casi all’anno negli anni ’90 a 759 – ultimamente.

Read:   BioNTech e Regeneron lavoreranno insieme per sviluppare un farmaco per il cancro ai polmoni

“In pratica, l’incidenza della malattia in questa fascia di età è passata da poco più di 9 casi ogni 100.000 persone a quasi 13 casi”, ha affermato Savio Barreto, autore principale dello studio.

“L’aumento è principalmente per gli uomini, ma la cosa più preoccupante è che non si conoscono le cause esatte. È fondamentale capirli, per sapere come possiamo prevenire la malattia e invertire subito questa preoccupante tendenza”, ha aggiunto lo specialista.

Uno studio negli Stati Uniti conferma la teoria dei ricercatori australiani

Negli Stati Uniti, il cancro al colon è in aumento negli ultimi anni, soprattutto nei ragazzi di età compresa tra 20 e 34 anni (le stime prevedono addirittura un raddoppio dei casi entro il 2030), mentre si osserva un calo negli ultracinquantenni.

Read:   Quali condizioni possono essere nascoste dietro il sanguinamento gengivale

I sondaggi dell’American Cancer Society prevedono anche che i millennial, cioè quelli nati tra il 1980 e il 2000, hanno una probabilità fino a 4 volte maggiore di sviluppare il cancro del colon-retto rispetto ai loro nonni o padri nati intorno al 1950.

Nelle persone di età superiore ai 50 anni, il numero di persone che soffrono di cancro del colon-retto è in calo a causa del successo della diagnosi precoce.

Secondo gli esperti, l’aumento dei casi tra le fasce più giovani della popolazione potrebbe essere in gran parte correlato alla diffusione di stili di vita poco salutari, a cominciare da una dieta squilibrata e dall’obesità.

Se ti piace questo articolo, non vediamo l’ora di entrare a far parte della community di lettori sulla nostra pagina Facebook, con un Like qui sotto:

Articolo precedenteAlec Baldwin chiede il ritiro di una denuncia che lo riguarda a seguito dell’incidente mortale sul set di “Rust”
Articolo successivoSamsung introduce un circuito integrato per la sicurezza delle impronte digitali per le carte di pagamento biometriche