Home Economia SWIFT disconnetterà le banche russe soggette a sanzioni dell’UE dal suo sistema...

SWIFT disconnetterà le banche russe soggette a sanzioni dell’UE dal suo sistema di pagamento il 12 marzo

59
0

SWIFT ha confermato che disconnetterà le banche russe che sono state soggette alle sanzioni dell’UE dal sistema di pagamento internazionale il 12 marzo. La dichiarazione corrispondente è stata pubblicata giovedì sul sito web della società.

“Disconnetteremo sette entità russe soggette a restrizioni (e le loro filiali russe designate) dal sistema SWIFT”, si legge nell’annuncio, e lo faremo di conseguenza.

L’Unione Europea ha precedentemente disconnesso sette banche russe dal sistema di pagamento interbancario internazionale SWIFT, tra cui VTB, Rossiya, Otkritie, Novikombank, Promsvyazbank, Sovcombank e VEB.RF.

Come ha sottolineato anche la Commissione Europea, Bruxelles è pronta ad aggiungere nuove banche a questo elenco, se necessario.

SWIFT è un sistema internazionale di trasferimento di pagamenti interbancari. Prende il nome dalla Banca mondiale per le telecomunicazioni finanziarie interbancarie, con lo stesso nome, che è il suo operatore.

Read:   I prezzi del petrolio scendono a causa dei timori di una nuova epidemia di Covid in Cina

SWIFT consente di scambiare dati su rimesse, pagamenti e titoli in modo rapido e sicuro attraverso una speciale rete SWIFTNet, che funziona secondo lo stesso principio di Internet. A differenza dei sistemi di pagamento (Visa o MasterCard), SWIFT trasporta solo messaggi di trasferimento e viene utilizzato a livello interbancario.

Se ti piace questo articolo, non vediamo l’ora di entrare a far parte della community di lettori sulla nostra pagina Facebook, con un Like qui sotto:

Articolo precedenteFitch declassa il rating di credito a lungo termine della Russia a “B” da BBB con outlook negativo
Articolo successivoContinua il calvario degli infortuni nel Barça femminile