Home Sport Un Madrid interrogato ospita il Granada senza i gol di Benzema e...

Un Madrid interrogato ospita il Granada senza i gol di Benzema e Vinicius

94
0

Né l’avversario né il palco insinueranno che la giornata sia particolarmente pericolosa per lui Real Madrid. Ma il vittime significative del leader, il ultime forature in Lega, la vicinanza di a rafforzata Siviglia e, soprattutto, i dubbi dopo l’eliminazione in Coppa contro l’Athletic, danno alla visita del Granada al Bernabéu di questa domenica (ore 21.00. Movistar LaLiga) un profumo di minaccia che tiene il sopracciglio di Carlo Ancelottisegnato dopo la sconfitta di San Mamés.

Madrid cinque degli ultimi nove punti sono stati tralasciati in campionato (tre contro il Getafe e due contro l’Elche) e affronta l’esame del Granada senza i suoi capocannonieri: Benzema (ferito) e Vinicius (sanzionato). Il francese e il brasiliano aggiungono più della metà dei gol (29 su 47) di una squadra che soffre di piccoli rivali e che non può nemmeno contare su di esso Mendi ferito. Un piccolo calo? Le tre sconfitte bianche del corso sono arrivate senza la squadra.

Read:   Giochi invernali, sì o no, ma già

“Buona gestione del personale”

Ancelotti è stato lasciato a San Mamés, molto interrogato per aver schierato i nazionali brasiliani appena sbarcati e per aver aspettato così tanto tempo per apportare modifiche che Berenguer li ha contrastati con uno schiaffo in faccia. “Puoi commentare la presenza di Vinicius, altrimenti c’è poco da dire. Ho messo Casemiro e Rodrygo che non avevano giocato”, si è difeso questo sabato.

Notizie correlate

Il tecnico, chi convocato l’attaccante castigliano Juan Miguel Latasa (1,91 metri)evitato di parlare La risata di Bale vedere scaldare per niente a Rischio (che oggi potrebbe essere titolare) e ritiene che tra pochi giorni, con il ritorno di Benzema e Mendy, il Pista di gennaioche già prevedeva complicato.

Read:   Oladipo emerge per eliminare Atlanta e spingere Miami al secondo turno

“Allora è semplicemente venuto alla nostra attenzione abbiamo giocato molte volte con gli stessi giocatori, e ci sono alcuni che non lo hanno fatto quando sono stati preparati. Ma è uno buona gestione del personale. Vedo i giocatori ogni giorno e prendo decisioni”, ha detto Carletto, desideroso di accontentarsi di una settimana difficile. le critiche sono ben accette. Mi tiene sveglio. Mi fa pensare di più e apprezzo essere criticato. Grazie mille”, ha detto.

Articolo precedenteUna squadra di nuoto femminile chiede l’esclusione di un transgender
Articolo successivoIman e David Bowie, 26 anni di amore spettacolare. Hanno formato una delle coppie più belle del mondo dello spettacolo