Home Salute Una procedura rivoluzionaria potrebbe rendere disponibili gli organi trapiantabili a più pazienti,...

Una procedura rivoluzionaria potrebbe rendere disponibili gli organi trapiantabili a più pazienti, indipendentemente dal loro gruppo sanguigno VIDEO

112
0

La procedura, eseguita presso i Latner Thoracic Surgery Research Laboratories e l’Ajmera Transplant Center dell’UHN, ha cambiato i polmoni da un donatore di sangue di tipo A a un organo sanguigno di tipo A perché è un gruppo sanguigno universale. La scoperta renderà la disponibilità di trapianti di organi molto più elevata e potrebbe ridurre le liste di attesa globali.

“Con l’attuale sistema di abbinamento, i tempi di attesa possono essere considerevolmente più lunghi per i pazienti che necessitano di un trapianto, a seconda del loro gruppo sanguigno”, ha affermato l’autore principale Dr. Marcelo Cypel, direttore chirurgico dell’Ajmera Transplant Center. -un comunicato stampa.

“Avere organi universali significa che potremmo rimuovere la barriera dei fiammiferi e dare priorità ai pazienti in un’emergenza medica, salvando più vite e sprecando meno organi”, ha affermato il dottor Cypel, che è anche chirurgo toracico presso il Dipartimento di Chirurgia Sprott presso UHN.

Read:   La soluzione antimicrobica che blocca la diffusione del COVID-19 su qualsiasi superficie raggiunge la Romania

Lo studio è pubblicato sulla rivista Science Translational Medicine.

Se ti piace questo articolo, non vediamo l’ora di entrare a far parte della community di lettori sulla nostra pagina Facebook, con un Like qui sotto:

Articolo precedenteLe aziende devono far fronte all’aumento dei costi finanziari in seguito al segnale della BCE di inasprimento della politica monetaria
Articolo successivoEibar rafforza il suo vantaggio dopo aver battuto il Girona