Home Sport Xavi: “Valencia è un’altra finale, sarà dura, è molto rocciosa”

Xavi: “Valencia è un’altra finale, sarà dura, è molto rocciosa”

74
0

“E’ una finale. Un’altra. È una prova di fuoco molto importante. Il Valencia è una squadra intensa, molto rocciosa. Questi sono tre punti chiave per noi”. Xavi Hernándezo dubbio su cosa lo attende questa domenica (ore 16.15) a Mestalla, necessario visto che il Barcellona è una vittoria per rimanere installato in zona Champions. È anche misurato per la squadra di Bordolas, che non ha smesso di lodare nonostante “il modello di gioco che difende è diverso dal nostro”.

Si fida anche di Xavi che Araujo si riprenderà in tempo per giocare quella finale di Mestalla. “Siamo ottimisti, vuole esserlo, è un grande professionista”, ha detto l’allenatore del Barça a proposito del difensore uruguaiano, pilastro della struttura del Barcellona. E molto di più ora a causa degli infortuni Lenglet y Umtitiunitamente alla sanzione di Piquéespulso nel derby con l’Espanyol.

Read:   Cadice è entusiasta di una vittoria che affonda un po' di più il Levante

Xavi ha anche affermato che il Barça e Sergio Roberto raggiungere un accordo per garantire la continuità di questo, contratto che scade il 30 giugno, al Camp Nou. “L’ho detto tante volte, è un giocatore che dovrebbe restare nel club. Conterei su di lui, ma è un problema tra lui e il club. Ma non ho dubbi che possa essere importante anche per il futuro del Barça. “, ha insistito l’allenatore del Barça.

Questo è il futuro a medio termine. Ora, l’immediato futuro è battere il Valencia per non mettere in pericolo il quarto posto, primo obiettivo fondamentale che Xavi si è prefissato. E questa domenica affronterà il Valencia Bordolas, una delle squadre che interrompe di più il gioco, in quello che viene anticipato come un inevitabile scontro di stili. “Non intendevo il Valencia. Non ho indicato nessuno. Parlavo in generale. Perdere tempo è imbrogliare. Bordalás mi sembra un allenatore fantastico, mi piace come convince i suoi giocatori”, ha detto il Barça allenatore.

Read:   L'atleta che ha corso a piedi nudi la Maratona di Sables

Notizie correlate

Anche Xavi non ha dubbi sul fatto che Ferran Torres finirà per “fare la differenza” perché, come lui stesso lo ha definito, è “un grande giocatore”. È stato l’attaccante più pericoloso del Napoli (nove tiri e uno solo in porta, il rigore), torturato come l’ex Valencia per una serie di fallimenti davanti alla porta italiana. “Ho fiducia assoluta, fiducia cieca. Devi crederci. Ha fatto la differenza a Valencia quando era molto giovane, al City e in nazionale. Non ho dubbi che segnerà gol per il Barça”.

Articolo precedenteLa crisi delle patatine fritte si sta diffondendo a causa dei ritardi nelle catene di approvvigionamento
Articolo successivoLa missione cinese Chang’e-4 ha scoperto globi di vetro sul lato invisibile della luna